Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bce: per l’Eurozona ancora rischi ribasso. Attuare misure lavoro e Pmi

colonna Sinistra
Giovedì 11 luglio 2013 - 10:10

Bce: per l’Eurozona ancora rischi ribasso. Attuare misure lavoro e Pmi

(ASCA) – Roma, 11 lug – ”I rischi per le prospettiveeconomiche dell’area dell’euro continuano a essere orientatial ribasso. Il recente inasprimento delle condizioni neimercati monetari e finanziari mondiali e le incertezzeconnesse potrebbero incidere negativamente sulla situazioneeconomica. Fra gli altri rischi al ribasso vi sono lapossibilita’ di una domanda interna e mondiale piu’ deboledelle attese e una lenta o insufficiente attuazione delleriforme strutturali nei paesi dell’area”. E’ quanto scrivela Bce nel Bollettino di luglio.

Dalle parole si passi ai fatti, chiede la Bce illustrandole iniziative adottate ”dal Consiglio europeo del 27-28giugno scorsi in materia di disoccupazione giovanile e diinvestimenti e finanziamento delle piccole e medie imprese,nonche’ dell’approvazione da parte del Consiglio europeodelle raccomandazioni specifiche per paese formulate nelquadro del Semestre europeo del 2013”.

Il Consiglio direttivo della Bce ”rileva che l’attuazionedelle raccomandazioni e’ essenziale per contribuire a unaripresa durevole nell’area dell’euro. Inoltre, il nuovoquadro di governance europea per le politiche economiche e dibilancio va applicato con risolutezza e occorre impegnarsi inmaniera molto piu’ determinata per portare avanti riformestrutturali favorevoli alla crescita e all’occupazione. Atale riguardo il Consiglio direttivo ritiene di particolareimportanza mirare alla competitivita’ e alla capacita’ diaggiustamento dei mercati del lavoro e dei beni e servizi.

Infine, esso accoglie con favore la definizione di una seriedi misure, che rappresentano passi nella giusta direzione,verso il completamento dell’unione bancaria, ma esorta anchea una loro tempestiva attuazione”.

men/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su