Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Banche: Ue presenta la proposta di meccanismo unico risoluzione crisi

colonna Sinistra
Mercoledì 10 luglio 2013 - 11:51

Banche: Ue presenta la proposta di meccanismo unico risoluzione crisi

(ASCA) – Bruxelles, 10 lug – La Banca centrale europeasegnala quando una banca di un paese dell’Eurozona e’ indifficolta’, la Commissione europea chiedera’ formalmente diavviare la risoluzione del problema, un apposito consiglioesecutivo preparera’ il piano di fallimento ordinatodell’istituto di credito. Questa, in estrema sintesi, laproposta della Commissione europea di meccanismo unico dellerisoluzioni delle crisi bancarie, presentato oggi a Bruxellesdal commissario europeo per il Mercato interno, MichelBarnier. Si tratta del secondo elemento del progetto diUnione bancaria, dopo la definizione del Meccanismo unico disupervisione bancaria, affidato alla Bce e che dovrebbepartire nella seconda’ meta’ del 2014.

In base alla proposta della Commissione europea, ilMeccanismo di risoluzione delle crisi bancaria funzionera’cosi’: la Bce, nel ruolo di supervisore, segnalera’ quandouna banca si trova in ”serie difficolta’ finanziarie” e habisogno di essere salvata. Uno Consiglio unico di risoluzione(o ‘board di risoluzione’) mettera’ a punto il piano disoluzione bancario. Il Consiglio unico di risoluzione nellasua formazione plenaria sara’ formato da quattro membripermanenti – direttore esecutivo, vicedirettore esecutivo,rappresentante della Commissione europea, rappresentantedella Bance centrale – piu’ i rappresentanti delle autorita’di vigilanza nazionale (diciotto quanti i paesi dell’Euro,piu’ i paesi non Euro che partecipano al progetto). Ledecisioni saranno prese a maggioranza semplice. Il Consigliodi risoluzione avra’ poi nei quattro membri permanenti ilconsiglio esecutivo. Sulla base delle decisione del Consigliounico di risoluzione, la Commissione Ue adottera’ ladecisione formale di mettere la banca in liquidazione, esotto la supervisione del board esecutivo del Consiglio dirisoluzione le autorita’ nazionali daranno attuazione alpiano delineato a livello europeo. Il Consiglio dirisoluzione si sostituira’ alle autorita’ nazionali qualoraqueste ultime non rispettino le decisioni prese.

Infine prevista l’istituzione di Fondo unico dirisoluzione bancaria. Sara’ creato sotto il controllo delboard per la risoluzione ”per assicurare la disponibilita’di finanziamento di medio-termine mentre la banca e’ in fasedi ristrutturazione”. Il Fondo unico sostituira’ gli attualifondi di risoluzione nazionale dei paesi dell’Euro e deipaesi senza moneta unica. Il Consiglio europeo ha stabilitoche entro dicembre dovra’ esserci il via libera a questosecondo tassello dell’unione bancaria, in modo da averel’approvazione del Parlamento Ue prima del suo scioglimento amaggio 2014.

bne/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su