Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Abi: Patuelli, costruire l’unione fiscale per piena concorrenza

colonna Sinistra
Mercoledì 10 luglio 2013 - 09:11

Abi: Patuelli, costruire l’unione fiscale per piena concorrenza

(ASCA) – Roma, 10 lug – ”Costruiamo insieme un terrenolivellato di piena concorrenza bancaria nell’Europa dellamoneta unica: l’imminente unione bancaria e’ indispensabile,ma sarebbe insufficiente se non si operasse anche per unaunione fiscale che permetta davvero la pienezza dellaconcorrenza da parte delle banche e delle imprese italiane”.

Cosi’ il presidente dell’Associazione bancaria italiana,Antonio Patuelli, nella sua Relazione all’assemblea annualeAbi che si svolge al Palazzo dei congressi a Roma, intervienesul problema del’armonizzazione fiscale nei paesi Ue per unareale concorrenza tra le imprese. Patuelli ha detto infatti che ”le imprese bancarie e lealtre imprese debbono fare assieme nuovi sforzi per sostenerela sana economia, per generare reddito, per attirare capitaleed alimentare un fisco meno esoso”. Lavoriamo – ha aggiunto – ”per un’altra Italia piu’europea, piu’ onesta, responsabile corretta ed efficiente,piu’ civile e solidale, meno burocratica dove vi siaproporzionalita’ di doveri per le piccole e medie imprese diogni genere. Per un’Italia dove siano inscondibili doveri ediritti”. Non bisogna ”arrendersi di fronte le difficolta’.

Costruiamo la fiducia”, e’ il messaggio di Patuelli, cheinoltre ha sottolineato l’urgenza di ”correggere l’art. 117della Costituzione, modificato nel 2001 – ha detto in ultimo- che non tiene nemmeno conto delle innovazioni del Tub del1993, e dell’imminente Unione bancaria europea che, sullebanche, non dovra’ ammettere potesta’ di legislazioniconcorrenti fra Stati e Regioni”.

ram/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su