Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Consorzi industriali: Ficei, intelligenze territoriali per 16000 imprese

colonna Sinistra
Martedì 9 luglio 2013 - 17:22

Consorzi industriali: Ficei, intelligenze territoriali per 16000 imprese

(ASCA) – Roma, 9 lug – A cinquant’anni dalla sua fondazione,la FICEI, federazione italiana che associa i consorzi ed entiindustriali, ripropone in una sorta di ‘Libro Bianco’, ilmodello di sviluppo di queste realta’ territoriali qualestrumento per l’evoluzione produttiva delle imprese cheoperano nelle aree di competenza. Nei 45 consorzi industrialiaderenti a Ficei, sono localizzate oltre 16mila medio epiccole imprese prevalentemente italiane ed alcunemultinazionali, per un totale di circa 350mila addetti.

”Nell’attuale difficile congiuntura economica – affermail Presidente di FICEI, Andrea Ferroni – la federazione e’impegnata a ridefinire il ruolo dei Consorzi per farlidivenire veri e propri centri di competenza e di innovazionetecnologica a disposizione del tessuto industriale dei variterritori italiani.” Strumenti di servizio, dunque, pertutte le imprese che operano nelle aree circostanti, in gradodi specializzarsi in consorzi di infrastrutture, per unadeguato risparmio energetico, consorzi ”terziarizzati” inquei territori dove operano imprese prevalentemente diservizio (trasporti, commercio) e consorziinternazionalizzati che promuovono collaborazioni con areedi altri paesi esteri.

”Il futuro dei consorzi industriali e di conseguenza lamission di FICEI – osserva il Direttore Generale dellafederazione, Michele Giannattasio – e’ proporsi come parteattiva nei processi produttivi, condividendo e supportandoknow-how, sperimentando la cooperazione internazionale ecostituendo centri di acquisto per filiere industriali.” Apprezzamento per il ruolo dei consorzi e’ stato espresso daSabrina De Camillis, Sottosegretario ai Rapporti colParlamento: ”FICEI e’ una rete territoriale di grandevalenza e con le competenze che ha puo’ rappresentare unaprospettiva vincente per l’evoluzione imprenditoriale sulterritorio”. Alla presentazione e’ intervenuto anche MatteoCaroli, Ordinario di Economia Aziendale alla LUISS che haevidenziato come ”i consorzi industriali devono fungere daintelligenze industriali, individuando le azioni daintraprendere per rendere i territori attrattivi anche agliinvestimenti internazionali, priorita’ indicata dallo stessoPresidente della Repubblica”.

Piena condivisione sulla missione FICEI e’ stata espressaanche dal Presidente dell’Associazione ex ParlamentariGerardo Bianco che ha sottolineato come ”i consorzi dovrannodare pieno supporto al rilancio imprenditoriale sulterritorio”.

Attualmente le superfici amministrate dai 45 consorziindustriali superano gli 850.000 ettari con il 72% del totaledestinato ad attivita’ produttive. red/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su