Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Istat, operatori export +0,3% nel 2012

colonna Sinistra
Lunedì 8 luglio 2013 - 10:58

Crisi: Istat, operatori export +0,3% nel 2012

(ASCA) – Roma, 8 lug – Gli operatori che hanno effettuatovendite di beni all’estero, nel 2012, sono 207.920, in lieveaumento (+0,3%) rispetto al 2011. Lo rende noto l’Istat.

Al netto dei micro-esportatori (con vendite all’esteroinferiori a 75 mila euro), si rilevano 79.155 operatori, inaumento dello 0,5% rispetto al 2011. Nel 2012 le vendite all’estero realizzate da operatoriidentificati sono aumentate del 3,4% rispetto al 2011. Lacrescita piu’ elevata (+7,0%) si osserva per gli operatoricon almeno 50 milioni di fatturato all’export. Questioperatori, pari a 1.098 unita’, realizzano vendite per circa200 miliardi di euro e sono in aumento del 5,4% rispetto al2011.

Per gli operatori delle altre classi di fatturatoall’export si registra un incremento diffuso delle venditerispetto al 2011. Fa eccezione la classe con 15-50 milioni,che risulta essere in contenuta flessione (-1,2%). La concentrazione delle esportazioni e’ in aumento: laquota delle vendite all’estero realizzata dai primi milleoperatori passa infatti dal 49,9% del 2011 al 50,9% del 2012;i primi cento operatori rappresentano nel 2012 il 25,4%dell’export, in aumento rispetto al 24,2% del 2011.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su