Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Natuzzi: Mise, mobilita’ sospesa grazie ad impegno di tutti

colonna Sinistra
Venerdì 5 luglio 2013 - 19:03

Natuzzi: Mise, mobilita’ sospesa grazie ad impegno di tutti

(ASCA) – Roma, 5 lug – Lancette dell’orologio ferme, per lavertenza Natuzzi. L’azienda, infatti, ha accolto la richiestadel governo di ”sospendere” la procedura di mobilita’ per1726 addetti e di aprire un confronto sul piano industriale.

Primo appuntamento, il 15 luglio, giorno in cui si riunira’un ristretto gruppo di lavoro per avviare il confronto sulleprospettive produttive ed occupazionali del Gruppo. Lo rendenoto, in un comunicato, il ministero dello sviluppoeconomico, precisando che e’ questo il risultato dellariunione che – presieduta dal Sottosegretario Claudio DeVincenti – si e’ svolta oggi al Ministero. Al confronto,lungo e- in alcuni passaggi- anche vivace, hanno partecipatoi rappresentanti delle istituzioni territoriali (RegioniPuglia e Basilicata, Comuni interessati), i rappresentantidell’azienda, di Confindustria Bari e di tutte leorganizzazioni sindacali nazionali e territoriali.

”Il Governo – ha affermato De Vincenti tirando le filadella discussione – esprime apprezzamento per la decisionedella Natuzzi di accogliere la nostra proposta. Che non e’quella di chiedere la revoca della procedura di mobilita’, mae’ quella di una sospensione del provvedimento per permettereun confronto sereno e approfondito sul piano industriale chel’azienda e’ invitata a presentare. E al tempo stesso, ilGoverno apprezza l’atteggiamento dei lavoratori che, pur digarantire un futuro produttivo all’impianto e a quanti visono impiegati, si sono dichiarati disponibili alnegoziato”.

”Un senso di responsabilita’, da entrambe le parti- haconcluso il Sottosegretario- che, anche di fronte alle gravidifficolta’ della situazione, ci fa essere fiduciosi sullapossibilita’ di imprimere una svolta ad una crisi produttivache si trascina da anni. Perche’ l’obiettivo di tutti e’tornare ad avere una Natuzzi in grado di competere suimercati internazionali”. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su