Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: Fondazione in giudizio contro Nomura, Deutsche Bank ed ex vertici

colonna Sinistra
Venerdì 5 luglio 2013 - 19:13

Mps: Fondazione in giudizio contro Nomura, Deutsche Bank ed ex vertici

(ASCA) – Roma, 5 lug – Fondazione Mps in giudizio controNomura, Deutsche Bank e gli ex vertici di Banca Mps.

La Deputazione Amministratrice della Fondazione Mps – silegge in una nota – nella riunione tenutasi oggi sotto lapresidenza dal presidente Gabriello Mancini, dopo avere a suotempo votato a favore delle azioni di responsabilita’ e dirisarcimento del danno avviate dalla Banca Mps davanti alTribunale di Firenze rispettivamente contro le banche Nomurae Deustche Bank, oltre che nei confronti degli ex verticidella banca stessa (ossia presidente e direttore generaledell’epoca), ha attentamente esaminato la possibilita’ diagire contro i medesimi soggetti per ottenere il risarcimentodei danni che le sono stati direttamente causati. Tale esame e’ stato principalmente condotto in base allarelazione degli amministratori della Banca Mps sottopostaagli azionisti in occasione dell’assemblea ordinaria del 30aprile 2013, che contiene la descrizione e la puntualeanalisi tecnica delle operazioni denominate Alexandria eSantorini poste in essere dai soggetti convenuti inresponsabilita’ dalla Banca. Essendo pervenuta alla convinzione che dai datiinformativi resi pubblici dalla Banca Mps emerge l’esistenzadei presupposti per agire a tutela dell’Ente, la DeputazioneAmministratrice, sciogliendo la riserva a suo tempo espressadal presidente in occasione dell’assemblea che approvo’ leazioni intraprese dalla Banca, ha oggi deliberato diautorizzare presidente e direttore generale ad avviare neitempi tecnici occorrenti, davanti ad ogni competenteautorita’ giudiziaria, le dovute azioni di tutela.

Nel contempo la Fondazione ha altresi’ deciso diaffiancare la Banca Mps nelle cause da questa avviate ed haautorizzato presidente e direttore generale ad attivare taleintervento con il quale l’Ente aggiungera’ le proprieconsiderazioni nell’interesse proprio e a sostegno dellegiuste richieste avanzate dalla Banca. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su