Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Consumi: Confcommercio, da Istat fotografia di crisi profonda

colonna Sinistra
Venerdì 5 luglio 2013 - 14:27

Consumi: Confcommercio, da Istat fotografia di crisi profonda

(ASCA) – Roma, 5 lug – La ”fotografia” scattata oggidall’Istat non fa altro che confermare lo stato di profonda eprolungata crisi della domanda interna e il crescere deldisagio sociale. E allargando l’orizzonte temporale,dall’inizio della crisi ad oggi i dati sui consumi dellefamiglie evidenziano i settori e i segmenti di popolazionecolpiti in misura piu’ significativa da questa crisi.

Infatti, tra il 2007 e il 2012, la spesa media mensile dellefamiglie dei lavoratori in proprio (chi gestisce una piccolaazienda partecipandovi con il proprio lavoro manuale, i socidi cooperativa e i coadiuvanti, i collaboratori occasionali equelli coordinati e continuativi) si e’ ridotta in terminireali del 20,6%, a fronte del 12,9% del totale dellefamiglie. Per gli operai la spesa media mensile si e’ ridottadal 2007 del 16,2% in termini reali, a conferma che e’ ilmondo del lavoro che sta nel mercato ad aver patito di piu’la lunga e profonda crisi nella quale ancora il paese sidibatte. Questa l’analisi dell’Ufficio Studi di Confcommercioai dati diffusi oggi dall’Istat. Tra i segmenti di consumoche sono stati particolarmente colpiti – prosegue la nota -vi sono l’abbigliamento e le calzature, il cui calo sfiora il30% per il totale delle famiglie e arriva quasi al 36% per lefamiglie dei lavoratori in proprio.

red/did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su