Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fisco: in Piemonte secondo round Confindustria-Agenzia Entrate

colonna Sinistra
Giovedì 4 luglio 2013 - 16:41

Fisco: in Piemonte secondo round Confindustria-Agenzia Entrate

(ASCA) – Roma, 4 lug – Si e’ svolto in Piemonte il secondoround di incontri tra Confindustria e Agenzia delle Entrate.

Dopo il primo appuntamento in Emilia Romagna, prosegue ildialogo sul territorio con l’obiettivo di rafforzare lacollaborazione tra fisco e imprese per individuare soluzioniai problemi fiscali. Al centro del confronto – si legge inuna nota – i rapporti con gli uffici tributari e lesemplificazioni fiscali: questioni che, senza oneri per lefinanze pubbliche, possono agevolare la vita delle aziende. Dopo l’appuntamento di Bologna, oggi a Torino ilpresidente del Comitato Tecnico Fisco di Confindustria AndreaBolla e il presidente di Confindustria Piemonte GianfrancoCarbonato hanno incontrato il direttore dell’Agenzia delleEntrate, Attilio Befera. ”Ascoltare da vicino gli imprenditori e poter avere unconfronto diretto con l’Amministrazione finanziaria – haspiegato Bolla – aiuta a comprendere le logiche e lo spiritoche animano le reciproche attivita’ e contribuisce acostruire un rapporto migliore tra fisco e contribuenti”. ”La proficua collaborazione avviata con l’Agenzia delleEntrate ha gia’ permesso di raggiungere alcuni primirisultati. Non bisogna, pero’, abbassare la guardia – haavvertito Bolla. Alcune soluzioni sono gia’ state individuatema c’e’ ancora molto da fare. La tappa di oggi, a cuiseguira’ dopo la pausa estiva un incontro in una regione delCentro-Sud, rappresenta un’ulteriore occasione per forniresoluzioni operative alle imprese e conoscere meglio le loroesigenze”. ”Questo nuovo momento di dialogo – afferma AttilioBefera, direttore dell’Agenzia delle Entrate – confermal’attenzione dell’Agenzia delle Entrate verso le esigenze delmondo produttivo. Sappiamo che uno dei nodi principali diquesto confronto e’ la semplificazione degli adempimentifiscali a carico delle imprese, su cui l’Amministrazionefinanziaria sta investendo da tempo. Proprio ieri – hacontinuato Befera- sono stati presentati i primi risultati diquesta attivita’ portata avanti anche grazie al fondamentalecontributo delle associazioni di categoria. Una serie disemplificazioni, normative e amministrative, che diminuirannoi costi per le imprese”. ”La giornata di oggi e’ un segnale d’attenzioneimportante nei confronti delle imprese sul territorio eun’occasione preziosa di confronto con i verticidell’Agenzia” ha commentato Gianfranco Carbonato, presidentedi Confindustria Piemonte. ”Stabilire contatti diretti con le imprese per assicurarela corretta interpretazione della normativa fiscale e avviareun rapporto improntato al dialogo e al confronto sono iprincipali obiettivi della giornata di oggi e del protocollod’intesa tra Agenzia delle Entrate Direzione Regionale eConfindustria Piemonte, siglato l’11 ottobre 2012” haosservato ancora il numero uno di Confindustria Piemonte. ”In base all’accordo, un gruppo di specialisti dientrambi gli enti hanno costituito un tavolo tecnicocongiunto per affrontare i riflessi concretidell’interpretazione delle norme fiscali che impattanosull’attivita’ d’impresa.

L’incontro di oggi – ha concluso Carbonato – suggella ilclima positivo di collaborazione tra le due organizzazionicon la finalita’ di conferire al mondo imprenditoriale delPiemonte certezze sui corretti comportamenti fiscali connessialle scelte imprenditoriali”. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su