Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ue: Bonanni, bene maggiore flessibilita’ bilancio. Ora patto su fisco

colonna Sinistra
Mercoledì 3 luglio 2013 - 14:59

Ue: Bonanni, bene maggiore flessibilita’ bilancio. Ora patto su fisco

(ASCA) – Roma, 3 lug – ”La decisione della Ue di concedereuna maggiore flessibilita’ di bilancio anche al nostro paesee’ un fatto importante perche’ premia gli sforzi che lefamiglie italiane hanno fatto in questi anni davverodifficili. Ma ora non bisogna sprecare questa occasione.

Occorre un patto tra il governo centrale, le regioni e leparti sociali per abbassare le tasse e indirizzare gliinvestimenti, pubblici e privati, nei settori innovativi estrategici”. Lo sottolinea in una nota il Segretariogenerale della Cisl, Raffaele Bonanni.

”La decisione della Ue – spiega Bonanni – e’ sicuramenteuna svolta ed una boccata d’ossigeno che servira’ anche ariavvicinare i cittadini alle istituzioni europee. Adessoalle parole bisogna far corrispondere i fatti. Dobbiamo, daun lato, abbassare le tasse ai lavoratori e ai pensionati perstimolare i consumi e dall’altro piano sostenere fiscalmentele imprese che investono e assumono i disoccupati. Per questooccorre il massimo della coesione sociale e dellacooperazione tra tutte le forze positive e responsabili dellasocieta’ italiana”. Per il leader della Cisl ”dobbiamo occuparci subito ditutti i fattori strategici che penalizzano il nostro paesecome i costi troppo alti dell’energia, i trasporti, letantissime infrastrutture bloccate, lo smaltimento deirifiuti, le tasse locali, le assicurazioni esorbitanti, lagiustizia civile troppo lenta. Per questo occorre un pattoforte, in cui ciascuno deve assumersi le proprieresponsabilita’ per favorire i nuovi investimenti produttivisia dello Stato, sia delle aziende italiane e straniere. Iposti di lavoro e la crescita possono arrivare solo da unabuona economia e se ci occuperemo finalmente delle tantequestioni spinose che ostacolano da piu’ di vent’anni losviluppo e gli investimenti. Oggi forse, con l’ annunciatadecisione positiva della Ue, ci sono tutte le condizioni perlanciare un vero ”new deal” capace di risollevare le sortidel paese”. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su