Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mediaset: lancia ‘All to One’, spot in contemporanea su 7 reti

colonna Sinistra
Mercoledì 3 luglio 2013 - 10:02

Mediaset: lancia ‘All to One’, spot in contemporanea su 7 reti

(ASCA) – Cologno Monzese (Mi), 3 lug – Mediaset intravede iprimi segnali di ripresa del mercato pubbblicitario (a lugliola raccolta’ del Biscione tonera’ a crescere facendo segnareun’incremento del 3% dopo 22 mesi consecutivi con il segnomeno) e si prepara a conquistare il mercato con una propostainedita: la nuova formula si chiama ”all to one” ed e’basata su un rapido spot, un minuto al massimo, che andra’ inonda contemporaneamente su tutte le reti Mediaset (3sull’analogico e 4 sul digitale terrestre) ogni sera alle 21,vale a dire nella fascia di massimo ascolto. Il progetto -illustrato dal vicepresidente di Mediaset, Pier SilvioBerlusconi, durante la serata di presentazione dei palinsestiautunnali – prendera’ il via con il prossimo mese disettembre. ”E’ un’iniziativa con una vera potenzacommerciale – ha spiegato – perche’ raggiungera’ facilmente i10 milioni di telespettatori. Ad oggi siamo l’unico gruppo inItalia a proporre un prodotto di questo genere agliinvestitori pubblicitari. Il prezzo? Sara’ alto perche’adeguato alla qualita’ e quantita’ dell’offerta”. Mediaset regisce cosi’ a un contesto del mercatopubblicitario che stenta a ripartire. ”Abbiamo passato unperiodo tosto – ha detto ancora Pier Silvio Berlusconi – maora ci sono segnali positivi e a luglio, per la prima voltadopo tanti mesi, tornera’ a esserci il segno piu’ sullaraccolta pubblicitaria.

Anche agosto ci sta dando segnali positivi. Questa e’ unagran bella notizia non solo per Mediaset ma per tutto ilmercato”. Difficile, tuttavia, poter ipotizzare di archiviarel’intero esercizio 2013 facendo registrare una crescita dellaraccolta pubblcitaria: ”La vedo dura – ha risposto ilvicepresidente del Biscione – dovrebbe accadere un miracolonegli ultimi mesi dell’anno”.

Diverso il caso della raccolta pubblicitaria su internet:”I primi mesi di sono chiusi con un +50% rispetto all’annoscorso, contro un incremento medio del mercato del 5%. Abrevissimo raggiungeremo quota 100 mln di raccoltapubblicitaria su internet”. Infine una valutazione sulla strategia commerciale dellaRai: ”Dicono di voler abbattere i prezzi della pubblicita”?Sarebbe gravissinmo perche’ una mossa di questo genere famale a tutti il settore dell’editoria, a partire daigiornali, e soprattutto perche’ la Rai e’ un serviziopubblico, non e’ un’azienda come la nosra che viveesclusivamente di pubblicita”’.

fcz/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su