Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ania: Rc auto, obbligo ‘scatola nera’ per Zanonato ma Rossi dice no

colonna Sinistra
Martedì 2 luglio 2013 - 15:04

Ania: Rc auto, obbligo ‘scatola nera’ per Zanonato ma Rossi dice no

(ASCA) – Roma, 2 lug – La ‘scatola nera’ puo’ esssere undeterrente per le frodi, un ‘obbligo’ per il ministro FlavioZanonato, ma il presidente dell’Ivass Salvatore Rossi diceno. La scatola nera puo’ essere uno ”strumento importante”per combattere le frodi nelle Rc Auto, dice iil ministrodlelo sviluppo economico Flavio Zanonato, nel suo interventoall’Assemblea annuale dell’Ania.

Il ministro ha anche sottolineato che si tratta di una delleproposte sulle quali potremmo lavorare”. Una misura cheoccorrera’ ”rendere obbligatoria per i costruttori”,bisognera’ cioe’ installarla sulle vetture; anche se poi sidovra’ ”decidere se utilizzare o meno questo strumentoperche’ intacca profili di privacy”. Di diverso avviso ilpresidente dell’Ivass, Salvatore Rossi, che spiega che lascatola nera, per gli automobilisti disposti ad ospitarlaprevede uno ‘sconto’. Nel suo intervento, Rossi ha spiegatoche ” il decreto ”liberalizzazioni” previsto l’offerta dipolizze in abbinamento a una ”scatola nera” che registril’attivita’ del veicolo. Dispositivi di questo tipo – hadetto – si sono affacciati da tempo sul mercato. Consentendodi ricostruire la dinamica dei sinistri e di rilevare lecondizioni di marcia del veicolo ospitante, la scatola nerae’ un forte deterrente delle frodi; inoltre, consenteefficienti personalizzazioni del pricing, in funzione deicomportamenti di guida del conducente”. La norma introdotta lo scorso anno ”prevede – hasottolineato il presidente dell’Ivass – che l’automobilistadisposto a ospitare nel suo veicolo una scatola nera non solonon ne paghi i costi di installazione, uso edisinstallazione, ma ottenga uno sconto significativo sulpremio assicurativo per responsabilita’ civile. Toccaall’Ivass emanare, di concerto con il Ministero delloSviluppo Economico e con gli Uffici del Garante per laprotezione dei dati personali, un regolamento attuativo chedefinisca le modalita’ di raccolta, gestione e utilizzo deidati, di interoperabilita’ in caso di passaggi da unacompagnia a un’altra. Lo schema di regolamento elaborato di concerto fra le treIstituzioni, dopo una serie di preconsultazioni con glistakeholders, e’ stato sottoposto alla procedura di pubblicaconsultazione, che si e’ chiusa alla fine di aprile. L’Ivass,il Ministero e gli Uffici del Garante stanno ora valutando inumerosi e articolati commenti pervenuti dall’industriaassicurativa, dai produttori di scatole nere e dai serviceproviders in vista della pubblicazione del provvedimentodefinitivo”.

ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su