Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: Loy (Uil), ogni mese perdono il posto 28.000 persone

colonna Sinistra
Lunedì 1 luglio 2013 - 16:47

Lavoro: Loy (Uil), ogni mese perdono il posto 28.000 persone

(ASCA) – Roma, 1 lug – ”L’incessante sofferenza del nostromercato del lavoro, che viene registrata dai numeridell’Istat, mostra la continua flessione del numero dioccupati a cui si accompagna l’inevitabile crescita delnumero dei disoccupati, con una forte presenza di giovani incerca di un posto di lavoro. Secondo un’elaborazione dellaUil dei dati resi noti dall’Istat, ogni mese, le persone cheperdono il lavoro sono, mediamente, 28.000 e i posti dilavoro protetti sono 540.000”. Lo ha rilevato, in una nota,il segretario confederale della Uil, Guglielmo Loy.

”Il Pacchetto di misure urgenti sull’occupazione – haproseguito – rappresenta, da questo punto di vista, un primo,ma non esaustivo, passo verso una potenziale riduzione delnumero dei disoccupati ed inattivi. Nel contempo, vannoancora garantite risorse per gli ammortizzatori sociali.

Occorre intervenire su una piu’ equa redistribuzione delreddito, attraverso una riduzione della pressione fiscale,soprattutto su dipendenti e pensionati, se realmente si vuolefar ripartire i consumi e con essi imprese e occupazione.

Le misure spot possono servire nel breve tempo, ma in assenzadi azioni volte a creare sviluppo, dopo il 2015, il rischiosara’ di ritrovarci di nuovo nel pantano”.

com/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su