Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Pensioni: Cisl, flessibilita’ nell’accesso utile anche per esodati

colonna Sinistra
Venerdì 28 giugno 2013 - 13:25

Pensioni: Cisl, flessibilita’ nell’accesso utile anche per esodati

(ASCA) – Roma, 28 giu – ”Dopo l’avvio della nuovalegislatura il sindacato ha chiesto unitariamente al nuovoGoverno di individuare una soluzione strutturale e definitivaai problemi ancora aperti sul versante previdenziale cheriguardano i cosiddetti lavoratori ‘esodati’, cioe’ tutticoloro che, rimasti inoccupati o coinvolti in situazioni dicrisi aziendale, a seguito dell’innalzamento dell’eta’pensionabile rischiano di non poter piu’ accedere alpensionamento”. Lo ha dichiarato il Segretario ConfederaleMaurizio Petriccioli, commentando l’annuncio del ministro delLavoro della presentazione, nei prossimi mesi, da parte delGoverno, di una proposta di modifica della riformaprevidenziale. ”Il ripristino della flessibilita’ nell’accesso allapensione puo’ contribuire a migliorare, nell’attualesituazione occupazionale, il turn over fra giovani elavoratori anziani, contribuendo – sottolinea Petriccioli -anche a risolvere i problemi ancora aperti rispetto ailavoratori esodati che non rientrano nelle attualisalvaguardie”. In questo senso – aggiunge il sindacalista – ”il Governodeve ragionare non solo rispetto agli oneri aggiuntividerivanti dal ripristino della flessibilita’, ma anche suglieffetti negativi provocati dall’irrigidimento repentino deirequisiti di accesso al pensionamento, che comporta ilsostenimento di oneri aggiuntivi per interventi assistenzialia beneficio dei lavoratori piu’ anziani in situazione dicrisi e gli effetti indiretti dal lato della domanda internaper consumi delle famiglie coinvolte”.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su