Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Poste: accordo con Microsoft per digitalizzazione

colonna Sinistra
Mercoledì 26 giugno 2013 - 11:37

Poste: accordo con Microsoft per digitalizzazione

(ASCA) – Roma, 26 giu – Poste Italiane e Microsoft Italiahanno siglato un accordo per fornire servizi integratiinnovativi rivolti a professionisti, Pmi e Pubblicaamministrazione. L’intesa, mirata a sostenere il processo didigitalizzazione del Paese, ha l’obiettivo di assicurare ilmassimo supporto alla competitivita’ dell’economia con illancio di soluzioni tecnologicamente avanzate nel campo dellacomunicazione digitale. Poste Italiane e Microsoftproporranno a professionisti, imprese e amministrazionicentrali e locali l’integrazione dei servizi Poste (PEC,Firma Digitale, Conservazione Sostitutiva) con Office 365.

L’offerta commerciale sara’ gestita da Poste Italianeattraverso la capillare rete di uffici Poste Impresa.

L’offerta nasce da un concetto di integrazione di servizioe semplifichera’ l’accesso di professionisti, aziende e PA aivantaggi del Cloud Computing per migliorare efficienza eproduttivita’. Ai servizi di virtualizzazione della bancadati del cliente, che sara’ ospitato nel data center di PosteItaliane, e alla digitalizzazione della documentazione edell’archivio cartacei, che potranno essere custoditi daremoto e conservare valore legale, si aggiungeranno i servizidi comunicazione e collaborazione di Office 365, lapiattaforma che riunisce Microsoft Office, MicrosoftSharePoint Online, Microsoft Exchange Online e Microsoft LyncOnline in un unico servizio cloud sempre aggiornatoaccessibile indipendentemente dal luogo e dal dispositivo.

”L’accordo con Microsoft conferma il forte orientamentoall’innovazione che caratterizza Poste Italiane e ne guida lo sviluppo – ha commentato l’Ad, Massimo Sarmi – lapartnership e’ un ulteriore passo compiuto dall’azienda perdare adeguato sostegno alla crescita dei protagonisti dellavita economica del Paese. Forniremo – ha aggiunto Sarmi -soluzioni tecnologiche all’avanguardia per aiutare iprofessionisti, le Pmi e la PA a concentrarsi sul propriobusiness, facendo leva contemporaneamente su un pacchetto diservizi di comunicazione di alta qualita’ che si puo’ottenere con un investimento sostenibile”.

”Il Cloud Computing si sta affermando sempre piu’ suscala globale e quasi due terzi delle aziende stannopianificando, implementando o utilizzando il cloud.

Promuovere questo processo di innovazione anche a livelloitaliano e’ fondamentale, soprattutto perche’ il Cloudrappresenta una leva strategica per supportare la crescitadelle PMI e la modernizzazione del settore pubblico, duesegmenti che possono fare la differenza all’internodell’economia nazionale. E’ per questo motivo che siamoentusiasti di collaborare con un protagonista quale GruppoPoste Italiane, che in virtu’ del proprio radicamentoterritoriale e’ vicino alle esigenze di queste realta’ e puo’accompagnarle in un efficace percorso d’innovazione. Ilnumero di PMI che utilizzano Office 365 e’ aumentato del 150%negli ultimi 12 mesi, a dimostrazione dei vantaggi offerti daquesta soluzione, e grazie a questo accordo sempre piu’aziende italiane potranno beneficiare dei nostri servizi diproduttivita’ e collaborazione in modo flessibile e sicuro”,ha dichiarato Carlo Purassanta, Amministratore Delegato diMicrosoft Italia. red/did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su