Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ivass: Rossi, assicurazioni troppo piccole rispetto alle banche

colonna Sinistra
Mercoledì 26 giugno 2013 - 11:25

Ivass: Rossi, assicurazioni troppo piccole rispetto alle banche

(ASCA) – Roma, 26 giu – Assicurazioni troppo piccole rispettoalle banche. Devono crescere. ‘La nostra economia e’ postadi fronte alla necessita’ di cambiare molte delle suecaratteristiche strutturali, se vuole riacquistare vitalita’,capacita’ di competere in un mondo trasformato, potenziale diprogresso. In particolare, la struttura finanziaria del paesedeve evolvere verso un assetto che veda ridotta la dipendenzadelle imprese dal credito bancario e accresciuto il ruolo deimercati come canali di finanza esterna per il sistemaproduttivo. E’ un processo difficoltoso, frenato anche dallariluttanza delle imprese italiane medie e piccole ad aprirsiai mercati”. Lo ha detto il presidente dell’Ivass, SalvatoreRossi, nel corso dell’assemblea annuale, che si e’ svolta aPalazzo Koch.

”Ma e’ tutto il sistema – ha osservato ancora Rossi – chedeve aprirsi e adattarsi al nuovo. Una delle precondizioni e’la crescita degli investitori istituzionali, in primis fondipensione e assicurazioni”. Piu’ strettamente per quantoriguarda i bilanci delle imprese assicuratrici, ”guardandoagli attivi di bilancio, ha detto, il divario dimensionalefra assicurazioni e banche e’ in effetti cospicuo: alla finedel 2012 gli attivi delle compagnie assicurative italianeammontavano a poco piu’ di 600 miliardi, mentre quelli dellebanche superavano i 4.000.

Ma le assicurazioni sono oggi il principale investitoreistituzionale del Paese”.

ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su