Header Top
Logo
Domenica 23 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Iva: Coldiretti, bene rinvio dopo crollo vendite del 3,4% nel 2013

colonna Sinistra
Mercoledì 26 giugno 2013 - 12:03

Iva: Coldiretti, bene rinvio dopo crollo vendite del 3,4% nel 2013

(ASCA) – Roma, 26 giu – Il rinvio dell’aumento Iva era attesoper evitare ulteriori effetti depressivi sulle vendite che aldettaglio sono gia’ crollate del 3,5% nel primo quadrimestredell’anno, con un calo del 2,1% per gli alimentari e del 4,2%per i non alimentari. E’ quanto afferma in una nota la Coldiretti nel commentarepositivamente la decisione del Governo di rinviare per ora disoli tre mesi l’aumento dell’Imposta sul valore aggiuntoprevisto per il primo luglio. Una necessita’ di fronte al crollo del potere di acquistodelle famiglie italiane che – sottolinea la Coldiretti -hanno svuotato il carrello dei prodotti base perl’alimentazione dalla frutta (-4%) al pesce (-5%), dallacarne bovina (-6%) al vino (-7%) fino all’olio di oliva(-8%), secondo le elaborazioni Coldiretti sulla base dei datiIsmea del primo trimestre. Il rinvio dell’aumento dell’ imposta di valore aggiuntodal 21 al 22% salva – conclude la Coldrietti – anche il vinole cui vendite sul mercato nazionale sono scese al minimostorico dall’Unita’ d’Italia. Una buona notizia per i 5milioni di enoturisti che colgono l’occasione delle vacanzeestive per gustare il nettare di bacco in Italia.

com-stt/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su