Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Wind: per Ist. Tedesco Qualita’ 1* in Italia per clienti soddisfatti

colonna Sinistra
Lunedì 24 giugno 2013 - 11:26

Wind: per Ist. Tedesco Qualita’ 1* in Italia per clienti soddisfatti

(ASCA) – Roma, 24 giu – Clienti soddisfatti? Wind fa il bis.

In base a un’analisi della customer satisfaction degliitaliani realizzata dall’Istituto Tedesco Qualita’ Finanzapubblicata su Corriere Economia, la societa’ del grupporusso Vimpelcom e’ l’unico operatore ad aver ottenuto ilgiudizio ”ottimo” da parte sia dei clienti con Simricaricabile sia della clientela business abbonata. L’analisisi basa su due sondaggi online condotti su un campione di1.354 clienti delle cinque principali compagnie telefoniche:Tim, Vodafone, Wind, 3 e PosteMobile. Un sondaggio ha riguardato gli utenti con sim prepagate,il secondo quelli con sim postpaid. Entrambi vertevano sucinque aspetti: l’offerta di prodotti, la comunicazione con iclienti, l’assistenza ai clienti e la relazione con loro, ilrapporto qualita’-prezzo e la qualita’ tecnica. Ognuna diqueste dimensioni del servizio era, poi, suddivisa in altrecaratteristiche. Dalla classifica complessiva dellericaricabili, hanno ottenuto il giudizio ”ottimo” Wind eVodafone, al terzo posto PosteMobile con ”molto buono”. Inparticolare, Vodafone si distingue per la qualita’ tecnicafornita ai propri clienti, per l’offerta dei prodotti,l’assistenza che riesce a garantire e la comunicazione. AncheWind si distingue per l’offerta dei prodotti, l’assistenza aiclienti e la comunicazione. E in piu’, risultaparticolarmente apprezzato il suo rapporto qualita’-prezzodei prodotti/servizi offerti. Nella classifica per ilsegmento business la situazione e’ leggermente differente.

Anche questa volta vince Wind, che ottiene un giudiziocomplessivo ottimo. Per gli abbonamenti, pero’, e’ PosteMobile a salire sul podio, mentre Vodafone scivola in terzaposizione. Tim e 3 occupano gli ultimi posti di entrambe leclassifiche complessive finali, ma l’operatore mobile diTelecom Italia ottiene un ottimo risultato nella dimensionedella qualita’ tecnica (copertura di rete, Internet mobile,qualita’ voce) sia per la clientela in abbonamento che perquella in ricaricabile, aspetto da non sottovalutare, quandosi parla di aziende di telecomunicazione e soprattutto ditelefonia mobile. ”Il mercato dei clienti con ricaricabili e quellobusiness non sono paragonabili. Presentano offerte,dinamiche, aspettative ed esigenze differenti”, precisaChristian Bieker, direttore dell’Istituto Tedesco Qualita’Finanza. Inoltre, il mercato delle ricaricabili e’ molto piu’grande: dei 92,78 milioni di linee mobili attive a finedicembre 2012, ben l’80,6% era con la formula del prepagato.

Ecco perche’ le due classifiche sono da leggereseparatamente. In generale, dall’indagine emerge che se 3 hatariffe molto convenienti (come e’ risultato dalla primapuntata dell’indagine quantitativa dell’Istituto, ma unacustomer satisfaction carente, mentre per Tim accade ilcontrario: le tariffe sono tra le piu’ alte, ma la qualita’tecnica del servizio non delude. Nella customer satisfactionla sorpresa e’ PosteMobile, perche’ e’ significativo che unoperatore virtuale raggiunga una soddisfazione ”moltobuona” nel mercato ricaricabile e ”ottima” nel mercatoabbonamento. Non sarebbe mai possibile in Germania-fa notarel’Istituto Tedesco Qualita’ Finanza – dove gli operatorivirtuali servono soprattutto il mercato low-cost.

red/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su