Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: Istat, a maggio retribuzioni orarie ferme. Su anno +1,4%

colonna Sinistra
Venerdì 21 giugno 2013 - 10:11

Lavoro: Istat, a maggio retribuzioni orarie ferme. Su anno +1,4%

(ASCA) – Roma, 21 giu – Nel mese di maggio l’indice orariodelle retribuzioni contrattuali rimane invariato rispetto adaprile e aumenta dell’1,4% rispetto a maggio 2012. Locomunica l’Istat.

Complessivamente, nei primi cinque mesi del 2013, laretribuzione oraria media e’ cresciuta dell’1,4% rispetto alcorrispondente periodo del 2012.

Con riferimento ai principali macrosettori, a maggio leretribuzioni orarie contrattuali registrano un incrementotendenziale dell’1,9% per i dipendenti del settore privato euna variazione nulla per quelli della pubblicaamministrazione.

I settori che a maggio presentano gli incrementitendenziali maggiori sono: alimentari bevande e tabacco(5,8%); pubblici esercizi e alberghi (2,9%); legno carta estampa e telecomunicazioni (2,5%). Si registrano, invece,variazioni nulle in tutti i comparti della pubblicaamministrazione.

com/men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su