Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: azienda, gravissime eventuali altre intimidazioni a Pomigliano

colonna Sinistra
Venerdì 21 giugno 2013 - 16:57

Fiat: azienda, gravissime eventuali altre intimidazioni a Pomigliano

(ASCA) – Torino, 21 giu – ”Sarebbe gravissimo eantidemocratico se si cercasse ancora di impedire allepersone di esercitare il loro diritto al lavoro”. E’ quantoafferma la Fiat in una nota in relazione alla protestapromossa dalla Fiom contro i sabati lavorativi a Pomigliano.

”Domani, nello stabilimento G.B. Vico di Pomigliano d’Arco -si legge nella nota del Lingotto – e’ in programma il secondosabato con recupero stabilito dall’intesa siglata il 23maggio scorso tra Fiat Group Automobiles e le RSA dellostabilimento. Gli incidenti avvenuti sabato scorsoall’esterno dell’impianto e gli atteggiamenti intimidatori dialcuni manifestanti nei confronti di chi andava al lavorofanno pensare, visto il rinnovarsi della protesta el’organizzazione di presidi, a nuove azioni che potrebberoessere la fotocopia di quelle della scorsa settimana. Sarebbequindi gravissimo e antidemocratico – e’ scritto ancora – sesi cercasse ancora di impedire alle persone di esercitare illoro diritto al lavoro. Il fatto che sabato scorso non ci siastata nessuna adesione allo sciopero – scrive la Fiat – e’infatti la testimonianza palese della validita’ dell’intesasui sabati e del senso di responsabilita’ avuto da tutti idipendenti”.

La Fiat ribadisce che i due sabati con recuperoprogrammati dall’accordo ”sono segnali positivi che nonvanno sottovalutati e che non si tratta di ore lavorate inregime di straordinario come alcuni continuano a ripetere”.

Quanto al numero dei dipendenti in attivita’ a Pomigliano laFiat sottolinea che attualmente sono 3.144, mentre 1.373rimangono in Cassa integrazione.

”L’Azienda – conclude la nota – e’ convinta che domani laliberta’ di lavoro prevarra’ sugli eventuali atteggiamentiprovocatori simili a quelli registrati sabato scorso e che leAutorita’ competenti assicureranno il regolare svolgimentodell’attivita”’.

com-eg/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su