Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Sanita’: Ist. Negri, aumentare prezzo sigarette per finanziare ricerca

colonna Sinistra
Giovedì 20 giugno 2013 - 17:33

Sanita’: Ist. Negri, aumentare prezzo sigarette per finanziare ricerca

(ASCA) – Milano, 20 giu – In Italia il costo di un pacchettodi sigarette e’ circa la meta’ di quello di Paesi come laGran Bretagna. Lo evidenzia Silvio Garattini, Direttoredell’Irccs Istituto di Ricerche Farmacologiche ”Mario Negri’di Milano, in vista della riunione di domani del Consigliodell’Unione Europea a Strasburgo, chiamata a occuparsi anchedell’armonizzazione delle normative riguardanti lalavorazione e la vendita di prodotti del tabacco. ”Se il prezzo del pacchetto di sigarette passasse dagliattuali circa 4 euro a 6 euro – sostiene il Direttoredell’Istituto Mario Negri -, destinando il 20% dell’aumentoalla ricerca biomedica, si potrebbe recuperare facilmente unmiliardo di euro a sostegno della ricerca e creare in talmodo 6 mila posti di lavoro e formare 12 mila nuoviricercatori, oltre a ridurre il consumo di tabacco che restala causa prima dei tumori al polmone e di altre malattierespiratorie”.

Per Garattini, ”la ricerca biomedica perde continuamentecolpi e regredisce nelle graduatorie internazionali, puravendo ricercatori in grado di competere anche in campobiomedico con i migliori gruppi del mondo. Continuiamo aperdere giovani e meno giovani che per poter sviluppareaspirazioni e progetti sono obbligati a emigrare in Paesidove la ricerca e’ considerata una risorsa. In questo modo siperdono ricercatori, la cui formazione ha comportato un costosignificativo per la comunita’ nazionale. E si regalanocompetenze a Paesi che sono in competizione con l’Italia”.

com-fcz/uda/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su