Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: Camusso, no a ulteriori forme di flessibilita’

colonna Sinistra
Lunedì 17 giugno 2013 - 14:14

Lavoro: Camusso, no a ulteriori forme di flessibilita’

(ASCA)- Susegana (Tv), 17 giu – No a un’ulteriore ricorso aforme di flessibilita’. Lo ha detto Susanna Camusso,segretario generale della Cgil, rivolgendosi al Governo, amargine di un’assemblea all’Electrolux di Susegana, inprovincia di Treviso. Dopo aver confermato ai giornalisti che ”dovremmo avereun incontro con il presidente del Consiglio a meta’settimana” e che ”in quell’occasione noi porremmoesattamente il tema del fisco”, Camusso ha aggiunto: ”Comeabbiamo avuto occasione di dire al ministro del welfare, sequalcuno pensa che la strada sia quella di un ulteriorericorso a forme di flessibilita’ mi pare che non abbia capitodove siamo arrivati e perche”’. Per Camusso, queste ”Sonotutte strade che abbiamo sperimentato e hanno dato un pessimorisultato”.

Adesso, secondo Camusso bisogna andare alle radicidell’impoverimento di questo paese, delle difficolta’ che cisono. ”Per cui noi ci aspettiamo – ha proeguito – unarisposta in termini di soluzioni fiscali che dia ailavoratori dipendenti e ai pensionati un po’ di risorse datoche loro hanno pagato molto e ricevuto poco”. ”E vogliamo delle risposte – ha concluso – che conaltrettanta nettezza dicano che si accelera sul contrastoall’evasione, che si guarda a chi produce ricchezza, non achi approfitta di chi produce ricchezza”.

fdm/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su