Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • G8: vertice a Lough Erne, il giovane Letta debutta tra i Grandi

colonna Sinistra
Lunedì 17 giugno 2013 - 13:46

G8: vertice a Lough Erne, il giovane Letta debutta tra i Grandi

(ASCA) – Bruxelles, 17 giu – Al via a Lough Erne, in Irlandadel Nord, il vertice del G8. Commercio, fisco e trasparenza itre temi scelti dalla Gran Bretagna – paese ospitante delvertice – come oggetto prioritario di dibattito e confrontotra i vari leader. Le cosiddette ‘tre T’ (per via delladicitura inglese ‘Trade, taxation and transparency’) sono ilbanco di prova anche per Enrico Letta, alla primapartecipazione di una riunione del G8. Il presidente delConsiglio si confronta per la prima volta con i leader dellepiu’ grandi economie mondiali (Canada, Francia, Germania,Giappone, Gran Bretagna, Italia, Russia e Stati Uniti) anchesui temi piu’ generali di economia, politica estera epolitica di sicurezza, inseriti nell’agenda britannica. Lotta all’evasione fiscale e stretta sui paradisi fiscali,scambio automatico di informazioni, accordi commercialibilaterali e politiche all’interno dell’Organizzazionemondiale del commercio (Wto), Siria, aiuto allo sviluppo:sono solo alcuni dei ”terreni” su si cercheranno intese estrategie comuni nel corso di questi due giorni di vertice.

A Lough Erne presente anche l’Unione europea, con ipresidenti di Commissione e Consiglio Ue, Jose’ ManuelBarroso e Herman Van Rompuy, che avranno modo di parlare conil presidente degli Stati Uniti degli accordi di liberoscambio Ue-Usa per cui la Commissione europea ha ottenuto ilmandato negoziale. Ma e’ la presenza di Enrico Letta unulteriore elemento di curiosita’ tra gli addetti ai lavori:al suo primo appuntamento tra i Grandi, Letta e’ ilpartecipante piu’ giovane di tutto il G8 insieme al padronedi casa, il premier britannico David Cameron (entrambi hanno46 anni). Non si annuncia un incontro facile, con divisionitra paesi sul diversi temi, primo fra tutti la Siria: laRussia difende il regime di Damasco, gli altri paesi nechiedono la fine.

bne/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su