Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Conti Pubblici: Nomisma, serve piu’ attenzione al Pil che al debito

colonna Sinistra
Venerdì 14 giugno 2013 - 16:51

Conti Pubblici: Nomisma, serve piu’ attenzione al Pil che al debito

(ASCA) – Roma, 14 giu – ”Di questi tempi la domanda giustada porsi e’ perche’ il Pil cala, non tanto perche’ il debitocresce”. Lo afferma Sergio De Nardis, capoeconomistaNomism,a commentando i dati diramati oggi da Bankitalia suldebito pubblico italiano.

”Non e’ una sorpresa che il debito aumenti; se vi e’ undisavanzo questo non puo’ che aggiungersi allo stock didebito esistente facendolo aumentare – continua De Nardis -.

L’Italia registrera’ ancora nuovi deficit nei prossimi anni,certo calanti, ma pur sempre deficit che alimenteranno ildebito”.

”La vera preoccupazione non puo’ e non deve essere ildebito, ma il rapporto debito/Pil. E’ su questo dato chevengono valutati gli obiettivi di rientro europei – concludeDe Nardis -. Il rapporto debito/Pil puo’ calare anche inpresenza di un debito crescente, purche’ il Pil cresca ecresca piu’ del debito. E cio’ non sta avvenendo.

Lasciamo da parte idiosincrasie sul debito e poniamo piu’attenzione – dovuta! – al Pil”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su