Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bce: tenere deficit sotto il 3% sfida cruciale per il nuovo governo

colonna Sinistra
Giovedì 13 giugno 2013 - 11:08

Bce: tenere deficit sotto il 3% sfida cruciale per il nuovo governo

(ASCA) – Roma, 13 giu – L’aggiornamento del programma di stabilita’ dell’Italia presentato a Bruxelles, per il 2013 posiziona il rapporto deficit/pil ”appena sotto il 3% ne indica una flessione nell’orizzonte temporale del programma. Occorre attenersi con rigore al percorso di moderazione del disavanzo specificato nell’aggiornamento per il 2013 al fine di ridurre al minimo il rischio che, nel prossimo futuro, venga superato di nuovo il valore di riferimento del 3 per cento del PIL. Si tratta di una sfida cruciale per la politica di bilancio del nuovo governo che si e’ insediato il 28 aprile scorso” scrive la Bce nel Bollettino di giugno. ”I rischi connessi agli interventi di riduzione del disavanzo riguardano soprattutto un’evoluzione macroeconomica peggiore delle aspettative, ma anche un rallentamento delle entrate rispetto alle dinamiche ipotizzate nonche’ maggiori spese”, scrive l’Eurotower. La Bce, inoltre, ”continua a ritenere che le prospettive economiche per l’area dell’euro siano soggette a rischi al ribasso, fra i quali la possibilita’ di una domanda interna e mondiale piu’ debole delle attese e una lenta o insufficiente attuazione delle riforme strutturali nei paesi dell’area”. red/int

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su