Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cisl/Riforme: Bonanni, assicurare stabilita’ ma attenti a scorciatoie

colonna Sinistra
Mercoledì 12 giugno 2013 - 16:12

Cisl/Riforme: Bonanni, assicurare stabilita’ ma attenti a scorciatoie

(ASCA) – Roma, 12 giu – ”Nella riforma di Governo eParlamento, che devono assicurare stabilita’ ed efficienza,vanno comunque preservati gli equilibri di una democraziaparlamentare, aperta alla valorizzazione dei corpiintermedi”. Lo afferma il segretario della Cisl, RaffaeleBonanni, nella sua relazione al congresso del sindacato,avisando pero’: ”Attenti! Attenti alle scorciatoie, che nonprevedono una soluzione equilibrata e bilanciata dei varipoteri centrali”. Un equilibrio che per Bonanni ”va ricercato tra potericentrali dello Stato e quelli locali, ma tenendo conto delruolo indispensabile della societa’ civile organizzata. Siamodiffidenti verso soluzioni che poggino esclusivamente sulrapporto diretto tra i massimi vertici istituzionali el’elettore. Sappiamo bene che c’e’ bisogno di uno Statoefficiente. Ma la sussidiarieta’ e’ uno strumento che deveavere pari dignita’ delle funzioni dello Stato, come formaimportante di autogoverno. Le societa’ evolute, complesse emoderne esprimono oggi, attraverso la persona, una miriade diesigenze che le istituzioni da sole, comunque, nonriuscirebbero ad esaurire”. Per il leader della Cisl ”Qualunque sara’, insomma, lasoluzione istituzionale che il Parlamento scegliera’,occorreranno norme precise che salvaguardino il ruolo e lafunzione dei corpi sociali nel nostro paese. Una funzionepiu’ estesa ed istituzionale di queste forme sussidiarie e’l’unica strada per garantire e moltiplicare laresponsabilita’ autorevole dei cittadini di fronte alla cosapubblica, svuotando il serbatoio sia del populismo che delnichilismo”.

glr/mau/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su