Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bce: De Nardis (Nomisma), decisione negativa su Omt sarebbe disatrosa

colonna Sinistra
Mercoledì 12 giugno 2013 - 17:44

Bce: De Nardis (Nomisma), decisione negativa su Omt sarebbe disatrosa

(ASCA) – Roma, 12 giu – ”Un’eventuale decisione della Cortedi Karlsruhe contro l’Omt non solo creerebbe un problema dicredibilita’ della Bce e piu’ in generale dell’interastruttura europea ma porterebbe in se’ il germe dellecondizioni di un disastro ”, dichiara Sergio De Nardiscapoeconomista Nomisma commentando il procedimento in corsopresso la Corte Costituzionale tedesca.

”Lo scenario e’ presto indicato: ripartirebbe la crisidei debiti sovrani, si ricreerebbero le aspettative dirottura dell’Euro e cio’ avverrebbe in condizioni ancor piu’difficili rispetto a quelle gia’ vissute nel 2011 e primaparte 2012”, continua De Nardis.

”La verita’ e’ che la decisione che ha promosso Omt e’stata troppo tardiva, con almeno un anno di ritardo. AKarlsruhe devono ricordare che se Omt fosse stato adottatoprima -nel periodo settembre/novembre 2011- le austerita’ chehanno flagellato diversi paesi membri Ue sarebbero state menomassicce e la recessione sarebbe stata di sicuro minoreimpatto evitando il credit crunch nei paesi perifericigenerando una nuova crisi dopo che non era ancora stataassorbita la crisi 2008/2009. La vera critica a Omt e’ daporsi nella condizionalita’ posta rispetto all’attivazione diOmt. Se uno Stato avra’ bisogno di questa misura dovra’aggiungere altra austerita’ a quella esistente? Non e’ un po’troppo? ”.

red/men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su