Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Siderurgia: Tajani, abbiamo ridato centralita’ al comparto

colonna Sinistra
Martedì 11 giugno 2013 - 16:14

Siderurgia: Tajani, abbiamo ridato centralita’ al comparto

(ASCA) – Bruxelles, 11 giu – La siderurgia torna al centrodelle politiche industriali, in un momento in cui non sipoteva piu’ indugiare. Lo afferma il commissario europeo perl’Industria, Antonio Tajani, presentando il piano d’azioneper l’acciaio della Commissione europea. ”Con questastrategia – sottolinea – abbiamo rimesso l’industria alcentro dell’agenda, fissando l’obiettivo di passaredall’attuale 15,2% al 20% del Pil sul manifatturiero entro il2020”. Pero’, avverte, ”senza un settore dell’acciaiocompetitivo, innovativo e sostenibile, questo target non e’raggiungibile”. Un obiettivo che l’Europa rischia di noncentrare per via della crisi europea e della contestualeascesa dei paesi emergenti. ”La crisi – continua Tajani – ha aggravato il declino Ue,e il risultato e’ che oggi abbiamo una produzione del 27% inmeno rispetto al livello pre-crisi ed e’ previstaun’ulteriore contrazione del 3% entro fine anno”. Numeri chea giudizio del commissario europeo per l’Industriasuggeriscono che ”il piano di oggi non era piu’rinviabile”, anche perche’ ”la Cina e’ diventata leader delsettore, con oltre la meta’ della produzione mondiale. GliStati Uniti, anche grazie al gas di scisto, si apprestano adiventare esportatori netti, mentre Russia, Ucraina eTurchia sono potenze emergenti”.

bne/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su