Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Industria: Uilm, ci vuole un preciso modello di sviluppo

colonna Sinistra
Lunedì 10 giugno 2013 - 13:11

Industria: Uilm, ci vuole un preciso modello di sviluppo

(ASCA) – Roma, 10 giu – Un preciso modello di sviluppo. Lochiede la Uilm nell’editoriale del suo giornale ”Fabbricasocieta”’, on line da questa mattina.”Sindacati e imprese -scrive Antonello Di Mario,direttore del giornale – da temposi ritrovano a sollecitare un piano industriale certo afavore del Paese, basato su azioni sistematiche e sorretto dauna precisa volonta’ politica. Insomma, bisogna fare sistema.

L’Italia ha registrato dallo scorso mese di marzo un crollodella produzione industriale del 5,2%, superiore di quasiquattro punti a Germania e Francia. Un sonoro campanellod’allarme in un momento che la politica, al di la’ dei buonipropositi, proprio non ce la fa”. Cosa fare? ”Bene la lotta alla disoccupazione – scrive DiMario – perche’ alle nuove generazioni si aprano urgentementegli spazi affinche’ la fatica sia ricompensata ed il meritoriconosciuto”. Ma non puo’ bastare. ”Per raggiungerel’obiettivo – si legge nelle conclusioni dell’editoriale -pero’, ci vuole una parallela azione a favore dell’industriae del manifatturiero, in particolare. Sindacati ed imprese,senza paura di cambiare, devono ora spingere a favore di unnuovo modello di sviluppo riguardante le grandi e medieaziende, il capitalismo delle reti e il lavoro dellaconoscenza. Confidando che la politica vada loro dietro”.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su