Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: Fim annuncia ristrutturazione alle presse di Mirafiori

colonna Sinistra
Lunedì 10 giugno 2013 - 11:37

Fiat: Fim annuncia ristrutturazione alle presse di Mirafiori

(ASCA) – Torino, 10 giu – Dopo le rassicurazioni dell’ad FiatSergio Marchionne da Venezia (”Il nostro piano diinvestimenti in Italia e’ rallentato a causa della crisi,dobbiamo aspettare. Ma quanto deciso per Mirafiori e’confermato”), Claudio Chiarle, segretario provincialetorinese della Fim-Cisl, annuncia la ristrutturazione allePresse di Mirafiori. ”Dopo avere avviato la razionalizzazione delle attivita’produttive sul territorio con il trasferimento dell’Unita’Sottogruppi Lamiera dell’Alfa Romeo MiTo da Grugliasco aMirafiori – dichiara Chiarle – nei prossimi giorni siavviera’ la ristrutturazione delle Presse di Mirafiori, circa800 dipendenti”.

”Le tempistiche di riassetto del sito di Mirafiori, siincrociano anche con i processi aziendali piu’ di strategia,come l’accordo sul valore delle azioni detenute da Veba, lafusione Fiat-Chrysler e la collocazione in borsa delle azioni- prosegue Chiarle – ma tutto cio’ non sta mettendo indiscussione la tempistica di realizzazione dell’investimentoprevisto a Mirafiori. Anzi i tempi si sincronizzano, perche’sia le scelte strategiche di carattere finanziario, siaproduttive si stanno concretizzando passo a passo, sin daora”.

”Chi attende una fatidica ‘ora X’ per vedere la partenzadegli investimenti a Mirafiori rimarra’ deluso – conclude iChiarle – l’Ad di Fiat non segue la politica dei grandiannunci e di fatto i lavori a Mirafiori sono gia’ iniziati,in sordina, ma ci sono. Questo e’ il punto fondamentale perridare, non solo piu’ una speranza ma un segno tangibile ailavoratori di Mirafiori, di Torino, della Fiat edell’indotto, alla Citta’. La Fim di Torino e Canaveseraccoglie cio’ che ha seminato in tempi difficili. La nostrasfida basata sul creare lavoro per uscire dalla crisicomincia a dare frutti”.

com/eg

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su