Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Camfin: Mtp, nessun ‘patto occulto’ con Malacalza

colonna Sinistra
Lunedì 10 giugno 2013 - 10:44

Camfin: Mtp, nessun ‘patto occulto’ con Malacalza

(ASCA) – Roma, 10 giu – La Mtp, di Marco Tronchetti Provera,in una nota precisa che ”e’ del tutto infondatal’affermazione, reiteratamente pubblicata da un organo distampa, in base alla quale l’operazione che ha accompagnatola separazione di Malacalza da Tronchetti si sarebbe svoltaanche attraverso un ‘patto occulto’. Non esistono infattipatti o accordi tra le parti coinvolte nell’operazione diriassetto Camfin che non siano stati resi pubblici e di cuila Consob non sia stata informata”.

Mtp, prosegue la nota, ”ribadisce con fermezza che tuttele informazioni e comunicazioni relative ad operazioni edatti concernenti l’azionariato Camfin e Pirelli di pertinenzadi Mtp Spa sono state sempre tempestivamente e con assolutacompletezza e trasparenza comunicate al mercato, in pienaosservanza della normativa. Nessuna informazione dovuta e’stata celata e occultata”.

”L’exit di Malacalza Investimenti da Camfin e GPI e’stata concordata solo negli ultimi giorni, dopo mesi diacceso confronto e assenza di qualsiasi intesa anche sullemodalita’ per un’eventuale separazione – aggiunge la nota -.

Le tante e continue indiscrezioni riportate soprattutto nelleultime settimane dai giornali sono state, su richiesta dellaConsob, piu’ volte smentite dalle societa’ coinvolte, concomunicati e note che certamente non potevano prestarsi alperverso gioco delle smentite e controsmentite nell’inseguirele tante, e spesso contrastanti illazioni, su presuntidettagli di un’operazione che, come detto, anche nellemodalita’ d’esecuzione, e’ stata definita solo nella fasefinale” .

”Per quanto riguarda i benefici per il mercato e’importante sottolineare che attraverso l’opa gli azionisti diminoranza di Camfin avranno l’opportunita’ di valorizzare a0,80 euro un titolo che fino ad un anno fa (prima che ilvalore dell’azione risentisse dell’appeal speculativogenerato dalla disputa con la famiglia Malacalza) a stentosuperava i 0,30 euro (valutazione media dei tre anniprecedenti) – spiega poi Mtp -.

Anche il tema del presunto ‘salvataggio’ , riproposto daalcuni organi di informazione, e’ del tutto fuori luogo.

Ne’ la Pirelli, come confermano i risultati di questi anni,ne’ altri soggetti, come conferma il nav di Camfin, avevanobisogno di essere ‘salvati’. I nuovi investitori hannocreduto in un progetto industriale e dato fiducia almanagement Pirelli artefice proprio dei risultati fin quiottenuti, operando per sbloccare un’impasse che alla lungaavrebbe potuto comprometterli”.

”Respingiamo quindi con fermezza le illazioni cheinsinuano la mancata trasparenza nelle comunicazioni almercato, nonche’ le critiche all’operazione – conclude lanota -. Non appartiene a questo gruppo l’agire con modalita’non rispettose della normativa e della trasparenza neiconfronti del mercato ed il mercato e gli investitori nehanno dato costantemente positivo riscontro”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su