Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Turismo: Ugl proclama stato agitazione settore

colonna Sinistra
Venerdì 7 giugno 2013 - 19:54

Turismo: Ugl proclama stato agitazione settore

(ASCA) – Roma, 7 giu – ”L’Ugl Terziario proclama lo stato diagitazione nel settore del Turismo a causa della preoccupantesituazione di stallo venutasi a creare nel corso delletrattative sul rinnovo del Ccnl”. Lo annuncia il segretarionazionale dell’Ugl Terziario, Giancarlo Bergamo, spiegandoche ”a differenza delle altre associazioni datoriali, laFipe ha avanzato richieste che consideriamo totalmenteirricevibili, sia perche’ fortemente penalizzanti per ilavoratori del settore, sia perche’ compromettono gravementele conquiste ottenute in tanti anni di lotta. Si tratta,infatti, di misure come il congelamento dell’istituto degliscatti di anzianita’ per i lavoratori gia’ in forza el’abrogazione dell’istituto contrattuale per i nuovi assunti;l’abolizione della quattordicesima per i neo assunti, ilblocco degli aumenti economici fino al 2015, ladisapplicazione dell’art. 2112 c.c. in caso di cessione diramo d’azienda: insomma, forme di intervento che, in nomedella ripresa dalla crisi economica che investe il Paese,vanno ad incidere solo ed esclusivamente sugli stipendi deilavoratori”.

”Le iniziative di mobilitazione – prosegue ilsindacalista – prevedono: l’indizione delle assemblee neiluoghi di lavoro nelle giornate del sabato e della domenica;il blocco della prestazione supplementare per i part-time,della prestazione straordinaria per i fulltime, delladisponibilita’ ai cambi turno richiesti per esigenzeaziendali; l’avvio di una diffusa vertenzialita’ sul dirittodi precedenza per i tempi determinati. Qualora a livelloaziendale, territoriale e/o di gruppo si dovesse ravvisare lanecessita’ di inasprire il livello di conflittualita’, -conclude Bergamo – non esiteremo a proclamare lo sciopero informa articolata e disarticolata”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su