Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Antitrust: avvia istruttoria su compagnie navigazione Napoli e Salerno

colonna Sinistra
Giovedì 6 giugno 2013 - 15:40

Antitrust: avvia istruttoria su compagnie navigazione Napoli e Salerno

(ASCA) – Roma, 6 giu – L’Antitrust ha deciso di riaprirel’istruttoria per intesa restrittiva della concorrenza neiconfronti delle societa’ del gruppo Lauro, del GruppoD’Abundo -Rizzo (Medmar Navi), del gruppo Aponte (Navigazione Libera del Golfo), e di SNAV, chiusa nel 2009 conaccettazione degli impegni assunti dalle societa’. Secondol’Antitrust, ”alla luce di numerose segnalazioni ricevute,le compagnie private di navigazione, anche attraversol’Associazione Cabotaggio Armatori Partenopei e la societa’Gescab nei cui confronti e’ stata estesa l’indagine, oltre adaver violato gli impegni assunti nell’ambito della precedenteistruttoria, avrebbero in seguito adottato comportamenticomuni suscettibili di costituire ulteriori violazioni deldivieto di intese restrittive”.

Dai primi elementi raccolti dall’Antitrust sembrerebbeinfatti emergere, prosegue l’Authority, ”un’attivita’ dicoordinamento finalizzata a definire incrementi tariffaricongiunti per i servizi di trasporto offerti, in violazionedell’impegno a limitare le iniziative comuni alle solequestioni dirette al miglioramento degli standard di qualita’del servizio. Le segnalazioni ricevute sui disserviziconsistenti nella cancellazione di corse, ritardi o nellamodifica degli orari senza alcun preavviso, lascerebberoipotizzare una violazione anche dell’impegno a rispettarestandard di qualita’ nell’offerta del servizio di trasportomarittimo”.

Secondo l’Autorita’ sarebbe ancora rilevabile ”lapossibile esistenza di un coordinamento finalizzato aripartire il mercato del trasporto marittimo da e verso leisole partenopee, in modo che ciascuno operatore sia a riparodalla concorrenza dell’altro. Il coordinamento di strategiecommerciali in materia di tariffe sembrerebbe inoltreintegrare nuove e autonome violazioni delle norme diconcorrenza”.

Si tratta della prima volta in cui l’Autorita’ fa uso delpotere di riaprire d’ufficio un’istruttoria chiusa conimpegni assunti delle societa’, a fronte di una violazione diquesti ultimi. L’istruttoria dovra’ concludersi entro il 30maggio 2014.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su