Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Edilizia: accordo Bnl-Ance per internazionalizzazione aziende

colonna Sinistra
Martedì 28 maggio 2013 - 12:54

Edilizia: accordo Bnl-Ance per internazionalizzazione aziende

(ASCA) – Roma, 28 mag – Bnl Gruppo Bnp Paribas e Ance -Associazione Nazionale Costruttori Edili – hanno siglato oggiuna partnership per promuovere l’internazionalizzazione delleaziende, ritenendo l’espansione all’estero un fattorestrategico di crescita del mercato delle costruzioni e delleinfrastrutture. A tale scopo, la diffusione dello strumentodelle reti d’impresa puo’ rappresentare un ulteriorecontributo. L’accordo – firmato dall’Amministratore Delegato di Bnl,Fabio Gallia, e dal Presidente dell’Ance, Paolo Buzzetti – sirivolge a circa 20 mila imprese private, attive in operepubbliche, edilizia abitativa, commerciale e industriale,tutela ambientale, lavorazioni specialistiche. L’iniziativapunta a favorire il miglioramento della capacita’ produttiva,dell’efficienza e della competitivita’ delle impreseassociate, supportandole nei progetti di sviluppo einnovazione e nei processi di espansione internazionale,grazie anche alla presenza del Gruppo BNP Paribas in circa 80Paesi nel mondo, con una posizione di leadership in Europa,nel bacino del Mediterraneo, nel Golfo Persico e nei Paesi”BRIC” (Brasile, Russia, India e Cina). ”Questa iniziativa – ha dichiarato Gallia – s’inseriscenel costante impegno della Banca a favorire, anche attraversoaccordi con le maggiori associazioni del mondoimprenditoriale come Ance, la creazione di soluzioni asostegno delle imprese che operano sui mercatiinternazionali. I processi di internazionalizzazione e lacreazione delle reti d’impresa, al centro della partnershipsiglata oggi, sono strumenti particolarmente efficaci peraiutare le aziende italiane a competere in contesti semprepiu’ ampi”.

”Oggi l’estero rappresenta circa il 54% delle attivita’totali delle imprese di costruzioni, con un fatturato pari a7,8 miliardi di Euro, una volta e mezza quello realizzato nel2004. In questa ottica – osserva Buzzetti – l’intesa siglataoggi rappresenta un validissimo strumento per aiutare lenostre imprese anche medio piccole a cogliere le opportunita’di business che si presenteranno sui mercati esteri”.

com-sen/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su