Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Agenzia Ice: in mostra 50 aziende italiane alla ‘Ceramics China’

colonna Sinistra
Martedì 28 maggio 2013 - 11:56

Agenzia Ice: in mostra 50 aziende italiane alla ‘Ceramics China’

(ASCA)- Roma, 28 mag – L’Agenzia Ice per la promozioneall’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane,in collaborazione con l’Associazione di categoria Acimac(Associazione Costruttori italiani Macchine Attrezzature perCeramica) ha organizzato in occasione della prossima 27esimaedizione di ”Ceramics China” una collettiva di 15 aziendeitaliane del settore. L’edizione 2013 di Ceramics China(China International Exhibition for Ceramics Technology,Equipment and Product) si svolgera’ a Canton dal 29 maggioal 1* giugno ed occupera’ un’area espositiva di oltre 80.000mq distribuita tra oltre 800 espositori in arrivo da 20paesi. La manifestazione promossa da ”China Ceramic IndustrialAssociation” e’ organizzata da ”Unifair Exhibition ServiceCo. Ltd” e si svolge con cadenza biennale presso la sedeespositiva Pazhou Complex. All’ultima edizione dellamanifestazione, che si e’ svolta su di un’area complessiva di70.000 mq, hanno preso parte 650 espositori provenienti da 26Paesi. I visitatori registrati durante i quattro giorni diesposizione sono stati oltre 50.000 La citta’ di Canton e’situata nella regione del Guangdong (Cina meridionale), dovehanno sede circa due terzi delle aziende cinesi coinvolte nelprocesso di lavorazione dei prodotti ceramici. In generale,l’industria e’ dominata da pochissime aziende relativamentegrandi, con 10 societa’ che controllano oltre il 70% dellaproduzione nazionale, di cui 6 ubicate nella citta’ diFoshan. Le enormi potenzialita’ offerte dal mercato cinesesono di primaria importanza per le aziende italiane delsettore. Gli impianti esistenti in Cina non sono in grado difar fronte alla crescente domanda interna e presentanostandard qualitativi di produzione ancora troppo bassirispetto agli standard internazionali. Attualmente la quotache la Cina occupa nell’export di macchine per la lavorazionedella ceramica italiane si attesta a circa il 12%.

com-ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su