Header Top
Logo
Giovedì 27 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bnl (Bnp Paribas): a Bologna sofferenze triplicate tra 2009-2012

colonna Sinistra
Martedì 21 maggio 2013 - 15:02

Bnl (Bnp Paribas): a Bologna sofferenze triplicate tra 2009-2012

(ASCA) – Roma, 21 mag – Lo sofferenze bancarie triplicate aBologna negli anni tra il 2009 ed il 2012. ”Siamo a unpassaggio delicato che e’ rappresentato dalle imminentidecisioni europee circa la chiusura della procedura diinfrazione per deficit pubblico eccessivo a caricodell’Italia. Pochi paesi, non solo in Europa, ma nell’interoMondo, possono dirsi piu’ avanti dell’Italia sul frontedell’austerita’. Nel 2012 meglio del nostro tre per cento dirapporto tra deficit pubblico e pil hanno fatto, tra igrandi, solo Brasile, Cina e Germania. In proporzione al pilil nostro deficit e’ stato meno di un terzo di quellospagnolo. Come anche importanti agenzie di rating ci hannoriconosciuto nei giorni scorsi, i sacrifici sostenutidall’Italia e dagli italiani sono stati maggiori di tantialtri. E’ tempo che questo impegno ci venga riconosciuto perpotere, dopo l’austerita’, avere margini piu’ ampi per misureorientate allo sviluppo”. Cosi’ Giovanni Ajassa,Responsabile del Servizio Studi Bnl (gruppo Bnp Paribas) nelcorso dell’evento Edu-Care che si svolge a Bologna.

La necessita’ di una ripresa si avverte forte – ha proseguitoAjassa – anche in territori come quello bolognese dove iltasso di disoccupazione giovanile, pur rimanendo piu’ bassodel dato nazionale, nel 2012 si e’ avvicinato ai trenta puntipercentuali e le consistenze delle sofferenze bancarie sonotriplicate tra il 2009 e il 2012.

In attesa che l’Europa torni concretamente a essere piu’amica della crescita e del lavoro la sfida e’ quella dellacompetitivita’. Piu’ competitivita’ serve – ha sottolineatoAjassa – a tenere acceso il motore dell’export che a Bolognanel 2012 ha ancora registrato una crescita del due per centosull’anno precedente nel totale Mondo e del cinque per centonelle vendite verso i piu’ dinamici mercati extra-UE”.

BNL Gruppo BNP Paribas dedica alle imprese del territorio unseminario dal titolo ”Il nuovo contesto: quali opportunita’per le imprese” si tiene oggi a partire dalle ore 16 presso”Royal Hotel Carlton ”- Via Montebello 8 a Bologna.

Bnl, nell’anno in cui la Banca celebra il proprio centenario,continua ad offrire incontri di in-formazione alle imprese,dopo il successo della giornata nazionale dedicataall’educazione finanziaria, ”EduCare Day BNL”. Scopodell’iniziativa, gratuita e senza finalita’ commerciali, e’accrescere la consapevolezza di imprenditori, direttorifinanziari, tesorieri e loro collaboratori su temi legatiall’attivita’ e allo sviluppo aziendali tanto a livellonazionale quanto sui mercati esteri.

Per l’appuntamento bolognese, Bnl e’ stata affiancata da AonItalia, il gruppo leader italiano nel brokeraggioassicurativo e riassicurativo, nella consulenza per i servizidi Risk Management e nella consulenza aziendale per lagestione delle risorse umane.

Al centro del seminario, il contesto macroeconomico semprepiu’ globalizzato e gli strumenti finanziari utili peroperare sui mercati internazionali.

L’incontro, tenuto da esperti di Bnl e’ dedicato al nuovoscenario nel quale si trovano ad operare le imprese e alleopportunita’ ad esso collegato. Apre i lavori Marco Barbi, Direttore Centro AffariTerritoriale Bologna, Romagna e Marche. Intervervengono oltrea Giovanni Ajassa, Carmelo Migliorino, Sviluppo MidCorporate, che spiega le caratteristiche e potenzialita’delle reti d’impresa; per Aon, interviene Federico Casini,vice presidente e direttore generale della Societa’, eVincenzo Aliotta, Financial Lines Director. Chiude ilseminario Massimiliano Mastalia, direttore territorialeCorporate Nord Est.

com-ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su