Header Top
Logo
Giovedì 17 Agosto 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Abi: record sofferenze nette nel 2012 a 26 mld (16,7% mld nel 2011)

colonna Sinistra
Martedì 21 maggio 2013 - 11:59

Abi: record sofferenze nette nel 2012 a 26 mld (16,7% mld nel 2011)

(ASCA) – Roma, 21 mag – Record di sofferenze bancarie netteiscritte nei bilanci delle banche nel 2012 a quota 26miliardi contro i 16,7 miliardi del precedente esercizio. Lospiega il Rapporto Abi 2013 sul settore bancario in Italiapresentato a Palazzo Altieri. La crecita delle sofferenze -si legge in un documento – ha interessato le diversetipologie di crediti deteriorati, e – segnala il Rapporto -e’ dovuta a ”politiche contabili delle banche improntate acrescente prudenza valutativa, in linea con le valutazionidell’Autorita’ di vigilanza”. Le banche italiane continuano ad essere interessate da”forti incertezze circa le prospettive del mercato dellavoro della domanda aggregata e dei livelli di redditodisponibili, fattori che determinano un peggioramento deipiani di consumo e investimento e quindi anche unpeggioramento della qualita’ degli attivi bancari”. Inquesto contesto le banche scontano gli effetti gia’ negatividella congiuntura economica – si legge ancora nel Rapporto -cui si sommano il carico del nuovo quadro regolamentareeuropeo e talune norme nazionali che ampliano il divario dicompetitivita’ rispetto ai principali concorrenti europei”.

Per le banche italiane e’ dunque irrinunciabile ”recuperareuna redditivita’ – si legge ancora – che ha raggiunto minimistorici mentre affrontano rigide politiche dipatrimonializzazione”.

ram/sam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su