Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Vinyls: Orsoni convoca parti e chiede garanzie occupazione

colonna Sinistra
Venerdì 17 maggio 2013 - 19:16

Vinyls: Orsoni convoca parti e chiede garanzie occupazione

(ASCA) – Venezia, 17 apr – ”Ho convocato tutti gli attori diquesta complicatissima partita invitandoli alla chiarezzadelle loro posizioni e chiedendo garanzie perl’occupazione”. Due tavoli per affrontare la vicenda diVinyls, l’azienda di Porto Marghera a rischio fallimento cheoccupa 140 dipendenti. Cosi’, Giorgio Orsoni, sindaco diVenezia, ha convocato stamani nel suo studio a Ca’ Farsettitutti gli attori della ”partita”, dai commissaristraordinari Pizzigati e Simeone, alla dirigenza Syndial, dairappresentanti di Oleificio Medio Piave a quelli di Mossi &Ghisolfi. Poco dopo, ha voluto incontrare i rappresentantidei sindacati dei Chimici di Cgil, Cisl e Uil e alcunilavoratori, affrontando con loro la situazione e definendo leazioni da intraprendere. Dai responsabili di Mossi &Ghisolfi, il sindaco ha ricevuto la conferma della lorovolonta’ di investire a Porto Marghera. Per questo l’aziendapiemontese avrebbe acceso una trattativa per l’acquisto di unterreno, in area ex Sirma, piu’ idoneo alle loro lavorazioni,annunciando cosi’ di non essere piu’ interessato all’areaVinyls. Dai rappresentanti di Oleificio Medio Piave Orsoni haottenuto ulteriori conferme sulla loro volonta’ di proseguirecon l’investimento su aree Syndial e sul fatto che a brevesara’ sottoscritto il contratto di compravendita deiterreni.

”Gli uffici comunali – ha detto il sindaco ai rappresentantidei lavoratori – sono stati allertati per accelerare tutte leprocedure di rilascio dei permessi di nostra competenza, maci vorranno circa 20 mesi (di questi, sei saranno necessariper il rilascio della Via) dal rogito all’avvio degliimpianti”.

fdm/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su