Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Aeroporti: Palenzona, basta tasse anomale per passeggeri

colonna Sinistra
Giovedì 16 maggio 2013 - 17:29

Aeroporti: Palenzona, basta tasse anomale per passeggeri

(ASCA) – Milano, 16 mag – Bisognerebbe eliminare quelle tasseportuali ”anomali” come l’Iresa (imposta regionale sulleemissioni sonore dell’aeromobile) che pesano sulle tasse deipasseggeri senza determinare miglioramenti nei loroconfronti. A sollecitarlo e’ Fabrizio Palenzona, presidentedi Adr. ”E’ assolutamente sbagliato e intollerabile che ipasseggeri paghino tasse anomale”, ha detto il managerintervenendo all’universita’ Bocconi di Milano a un convegnodedicato allo sviluppo degli aeroporti italiani. Palenzona ha chiarito che si tratta di ”una tassa discopo” introdotta dalle regioni nei primi di maggio. E’ unatassa da eliminare, secondo Palenzona, perche’ al pari diimposte di questo genere ”gravano sulle tasche deipasseggeri ma non hanno nulla a che vedere con la qualita’dei servizi aeroportuali”. Cosi’, ha insistito, ”sidanneggia la competitivita’ del paese, perche’ viene menogente”. Quindi ”queste tasse creano un danno” anche per ledifferenze tra i vari aeroporti: se infatti l’Iresa pesa 12centesimi per un passeggero che atterra in Lombardia, ilvalore della stessa imposta sale fino a 5 euro per ivisitatori in arrivo negli scali del Lazio.

E proprio per avere ”regole certe e uguali per tutti”,Palenzona e’ tornato a chiedere la creazione di un’Authorityper la mobilita’: ”Un struttura di controllo e vigilanzapiu’ forte e piu’ autorevole peche’ cosi’, i concessionaricome noi di pubblici servizi, si sentono tutelati da uncontrollore forte”.

Quanto allo sviluppo di Fiumicino, Palenzona ha chiaritoche Adr investira’ 4,4 miliardi di euro per sistemareFiumicino Sud ”rendendolo decente”, mentre ”7,5 miliardisaranno destinati alla realizzazione del nuovo aeroporto diFiumicino Nord che e’ indispensabile”. L’obiettivo e’ creareun bacino aeroportuale capace di assorbire 50 milioni dipasseggeri in transito ogni anno. ”Perche’ un aeroportorealizzato nel 1974 – ha evidenziato ancora Palenzona – nonpuo’ essere idoneo nel 2030”.

fcz/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su