Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ippica: da autorita’ vigilanza contratti istruttoria su gara segnale tv

colonna Sinistra
Lunedì 13 maggio 2013 - 17:42

Ippica: da autorita’ vigilanza contratti istruttoria su gara segnale tv

(ASCA) – Roma, 13 mag – L’Autorita’ di Vigilanza suiContratti Pubblici ha aperto un’istruttoria bando da 60milioni di euro per la gestione del segnale televisivo dellecorse ippiche e ha chiesto all’Assi una relazione dettagliataper verificarne il regolare svolgimento.

In particolare, l’Autorita’ ha chiesto le delibere, idocumenti e i verbali di gara, l’elenco dei soggettiinvitati, il contratto d’appalto e gli atti aggiuntivi.

L’istruttoria – informa Agimeg – e’ stata aperta in seguitoall’esposto presentato da Francesco Farina, uno dei socifondatori di Imprenditori Ippici Italiani, secondo cui lagara sarebbe illegittima. Sarebbe infatti stata banditasuccessivamente a una nota del Ministero dell’Agricoltura delsettembre 2012 che imponeva ”il divieto di assunzione dinuove obbligazioni riferite al periodo successivo al 31dicembre 2012”. Farina ha inoltre contestato i termini stabiliti perpresentare la domanda di partecipazione alla gara, ”inconsiderazione – riassume l’AVCP – sia del numero e dellaparticolare complessita’ degli elaborati tecnici previsti dalBando, sia dell’elevato numero dei siti (ben 40) in cuidovrebbe svolgersi il servizio e oggetto di obbligatoriaverifica dello stato dei luoghi”.

E ancora, per Farina, i requisiti di capacita’economico-finanziaria e tecnico-organizzativa sono statiformulati ”in modo da privilegiare un concorrente rispetto atutti gli altri potenziali partecipanti”. L’Assi ha adesso30 giorni per produrre la documentazione richiesta. red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su