Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Berlino e Parigi pensano a ‘New Deal’ per lavoro giovanile in Ue

colonna Sinistra
Lunedì 13 maggio 2013 - 12:00

Crisi: Berlino e Parigi pensano a ‘New Deal’ per lavoro giovanile in Ue

(ASCA) – Roma, 13 mag – Un ”New Deal per l’Europa” perrilanciare la crescita economica e abbattere ladisoccupazione giovanile nell’area euro, rafforzato da unsolido pacchetto di aiuti che la Banca europea per gliinvestimenti stanziera’ a favore dell’istruzione, dellaformazione e del lavoro. E’ il piano che, stando alle indiscrezioni raccolte dalquotidiano tedesco Rheinische Post, Berlino e Parigipresenteranno il prossimo 28 maggio attraverso le voci deiloro ministri del Lavoro, rispettivamente Ursula von derLeyen e Michel Sapin. Ad affiancarli, secondo fonti governative dei due Paesi,ci saranno anche il responsabile delle Finanze tedescoWolfgang Schaeuble e il suo omologo francese PierreMoscovici, nonche’ l’imprenditore filantropo NicolasBerggruen.

Il programma, scrive il Rheinische Post, prevede che l’Uerilasci una prima tranche di 6 miliardi di euro a sostegnodell’occupazione giovanile: una somma che in una seconda fase- si legge – potrebbe raccogliere prestiti e investimentifino a 60 miliardi di euro. (fonte AFP).

rba/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su