Header Top
Logo
Venerdì 17 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: Fiom, tribunale Nola conferma comportamento illegittimo azienda

colonna Sinistra
Venerdì 10 maggio 2013 - 16:59

Fiat: Fiom, tribunale Nola conferma comportamento illegittimo azienda

(ASCA) – Torino, 10 mag – La decisione del tribunale di Nolanon e’ una sconfitta, ma ribadisce che il comportamento dellaFiat e’ illegittimo. E’ quanto dichiara Michele De Palma,Coordinatore nazionale per la Fiom-Cgil del Gruppo Fiat. ”IlTribunale di Nola – dice De Palma – ha dichiaratoinammissibile l’art. 28 promosso dalla Fiom-Cgil solo poiche’c’e’ gia’ la sentenza del Tribunale di Torino. Sentenza allaquale Fiat non ha ottemperato e, proprio per questo, -osserva il sindacalista – lo stesso giudice di Nola chiarisceche l’Azienda, per la mancata attuazione dell’ordine delTribunale di Torino, puo’ essere oggetto di azione dellaFiom-Cgil al fine di dare esecutivita’ dellasentenza-Ciocchetti e di vedersi riconosciuta profilirisarcitori per la lesione all’immagine e dellacredibilita”’. ”La sentenza del Tribunale di Nola -prosegue De Palma – conferma il comportamento illegale delladirezione aziendale. Illegale perche’ la Fiat ha continuato anegare alla Fiom-Cgil il diritto di rappresentanza attraversola Rsa, il diritto all’assemblea e tutti i diritti sindacaliriconosciuti dallo Statuto dei Lavoratori”. ”Alla data del31 marzo – conclude il coordinatore Fiom per il gruppo Fiat-, i vari Tribunali d’Italia hanno riconosciuto lalegittimita’ delle azioni legali presentate dalla Fiom suidiritti sindacali – sommando quelle per il riconoscimentodelle Rsa e quelle sulle deleghe – 32 volte, mentre sonostate respinte 19 volte”.

com-eg/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su