Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Eni: Scaroni, su Saipem pronti a esaminare soluzioni ma senza fretta

colonna Sinistra
Venerdì 10 maggio 2013 - 15:14

Eni: Scaroni, su Saipem pronti a esaminare soluzioni ma senza fretta

(ASCA) – Roma, 10 mag – Eni e’ pronta a valutare possibiisoluzioni pr la sua partecipazione in Saipem ma senza agire”in modo affrettato” visto che la societa’ rappresenta”una storia di successo”. Lo ha detto l’amministratoredelegato Paolo Scaroni rispondendo nel corso dell’assembleadegli azionisti ad una domanda del rappresentante del fondoKnight Vinke sulla quota della societa’ di ingegneria.

”Saipem fa parte di Eni da sempre – ha sottolineato – eda quando l’abbiamo quotata, basandosi sulle quotazioni diieri, abbiamo moltiplicato l’investimento per 20. E’ unafenomenale storia di successo, dovuta fondamentalmente a duepunti essenziali”.

”Il primo – ha spiegato – e’ che Eni fungeva da banca perSaipem, attraverso finanziamenti e garanzie coperteillimitatamente da Eni. La seconda e’ che l’abbiamo sempretrattata come una societa’ indipendente. Da un lato perche’dovevamo da un punto di vista giuridico, perche’ ha una suastruttura del tutto autonoma, ma anche perche’ lavora damolti anni per tutti i nostri concorrenti e quindi questiconcorrenti male avrebbero visto il fatto che noi potessimofare ingerenze sui contratti e su segreti aziendali cheavrebbero leso la posizione commerciale di Saipem”. ‘Non e’ che ci piace quello che sta avvenendo in terminireputazionali – ha aggiunto – e’ vero che la consolidiamo equindi quello che le succede ci cade addosso”.

Sulla partecipazione, ha concluso, ”siamo pronti adesaminare soluzioni ma non lo farei con fretta perche’ nonvorrei prendere un patrimonio prezioso, cresciuto evalorizzato con gli anni, e gestirlo in modo affrettato”.

fgl/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su