Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Sangalli, luce non si vede. Senza crescita l’Italia e’ perduta

colonna Sinistra
Giovedì 9 maggio 2013 - 11:02

Crisi: Sangalli, luce non si vede. Senza crescita l’Italia e’ perduta

(ASCA) – Roma, 9 mag – ”La luce in fondo al tunnel dellacrisi davvero non si vede ancora. Senza crescita e coesionel’Italia e’ perduta”. Il Presidente di Rete Imprese Italia,Carlo Sangalli, ritorna sulla necessita’ di riprendere iltreno della crescita.

Nel suo intervento all’assemble annuale Sangallisottolinea che ”senza crescita non c’e’ futuro: non c’e’occupazione e coesione sociale e territoriale, e non c’e’neppure risanamento strutturale della finanza pubblica. Ed e’altrettanto vero – aggiunge – che non si puo’ avere lacrescita senza investimenti”. In tal senso per il Presidente di turno di Rete ImpreseItalia ”sarebbe giusto chiedere all’Europa di non inseriregli investimenti pubblici produttivi nel computo dei saldi dibilancio”.

Una richiesta Sangalli la rivolge anche al nuovoesecutivo: ”una richiesta esigente e urgente dicambiamento”. E riferendosi al titolo del ”Manifesto” diRete Imprese dice al governo: ”Adesso tocca a voi. Tocca avoi perche’ le imprese, da sole, non ce la fanno piu’.

Perche’ le imprese hanno gia’ perso la pazienza, non fategliperdere anche la speranza. Tocca quindi al governo – aggiunge- ed alla politica fare la propria parte: tutta e sino infondo. Tocca per esempio al governo ed alla politica tuttaincalzare il processo di costruzione di un’Europapolitica”.

glr/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su