Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Maire Tecnimont: ok riscadenzamento debito. Aumento capitale da 150 mln

colonna Sinistra
Mercoledì 8 maggio 2013 - 09:43

Maire Tecnimont: ok riscadenzamento debito. Aumento capitale da 150 mln

(ASCA) – Roma, 8 mag – Maire Tecnimont ha stipulato icontratti di riscadenzamento del debito e di nuova finanzacon le principali banche finanziatrici del Gruppo: IntesaSanpaolo (con Banca Imi in qualita’ di banca arranger),UniCredit, Banca Monte dei Paschi di Siena, Cassa diRisparmio di Parma e Piacenza, Gruppo UBI, Santander e Bbva.

Gli accordi prevedono, ciascuno secondo termini e condizionipreviste nei relativi documenti contrattuali, ilriscadenziamento a cinque anni, con grace periodo di due annie rimborso in rate semestrali di cui l’ultima in data 31dicembre 2017, del debito esistente per complessivi 307milioni e la concessione, da parte di Intesa Sanpaolo,UniCredit, Banca Monte dei Paschi di Siena, di nuova finanzaper complessivi 50 milioni, soggetti alle operazioni diaumento di capitale. Gli accordi prevedono inoltre la conferma a favore delGruppo, da parte delle medesime banche, di linee di cassa percomplessivi 245 milioni e di linee di firma per complessivi765 milioni. Advisor dell’operazione sono per Maire Tecnimont Leonardo& Co, NCTM Studio Legale, CBA Studio Legale e Tributario eper le banche Clifford Chance. E’ stata convocata, per il 6 giugno 2013 in primaconvocazione e per il giorno seguente in secondaconvocazione, l’assemblea straordinaria dei soci perdeliberare sulle proposte di aumento di capitale percomplessivi 150 milioni. Lo comunica una nota dellasocieta’.

com/red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su