Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Infocamere: nel 2012 ricavi stabili e investimenti +44%

colonna Sinistra
Mercoledì 8 maggio 2013 - 13:28

Infocamere: nel 2012 ricavi stabili e investimenti +44%

(ASCA) – Roma, 8 mag – L’assemblea degli azionisti diInfoCamere, la societa’ che gestisce il patrimonioinformativo delle Camere di Commercio, ha approvato oggi ilbilancio 2012 che mostra un valore della produzione a 98,1milioni di euro, stabili rispetto al 2011. Il MargineOperativo Lordo si attesta a 10,2 milioni di euro con unariduzione di 1,6 milioni rispetto all’anno 2011; nonostantecio’ il contributo consortile e’ rimasto invariato a 7,3milioni di euro rispetto a quello previsto in sede dibudget.

Nel corso del 2012 gli investimenti relativi a progetti diricerca e sviluppo e di evoluzione delle infrastruttureinformatiche sono ammontati a 11,1 milioni di euro, facendoregistrare una crescita del 44% rispetto all’anno precedente.

Parte rilevante delle iniziative di ricerca e sviluppoInfoCamere le ha destinate a fornire supporto alle attivita’che il Sistema Camerale svolge verso il sistema produttivo ein particolare nel processo di modernizzazione di alcuniaspetti della gestione amministrativa dello Stato.

Inoltre nel corso del 2012 si e’ evidenziata una riduzionesia dei costi di funzionamento (circa 2 milioni di Euro) chedei costi di produzione (intorno ai 3 milioni di Euro). Dalpunto di vista operativo, nel corso del 2012, la Societa’ haoperato il consolidamento degli strumenti applicativipredisposti nel 2011 a disposizione dei SUAP (Sportello Unicoper le Attivita’ Produttive) che si avvalgono del supportodelle Camere di Commercio: ad oggi sono attive 69 Camere diCommercio, a cui 3.000 Comuni hanno delegato la realizzazionedel proprio Sportello. Sono stati realizzati servizi per ilpagamento online degli oneri connessi alla pratica SUAP (adaprile 2013 sono 375 i Comuni che hanno aderito allasoluzione realizzata da InfoCamere) e per la gestione a normadel ciclo documentale.

”Il Sistema Camerale – afferma Barberis – attraversoInfoCamere, ha risposto ancora una volta positivamente alleaspettative del legislatore, confermandosi nel ruolo dipromotore dell’attivita’ di semplificazione della vita deicittadini e delle imprese, in particolare nel loro rapportocon la Pubblica Amministrazione”.

red/did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su