Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Agricoltura: De Girolamo, via Imu su terreni. No ”passi falsi” su Pac

colonna Sinistra
Sabato 4 maggio 2013 - 14:16

Agricoltura: De Girolamo, via Imu su terreni. No ”passi falsi” su Pac

(ASCA) – Roma, 4 mag – Via l’Imu dal comparto agricolo.

Impegno massimo per non compiere ”passi falsi” neinegoziati in corso a Bruxelles sulla nuova Politica agricolacomune (Pac). E, sul fronte interno, maggiore compattezzadegli operatori del settore anche per far azione comunecontro l’illegalita’, in modo che non sia ”mai piu’ Gomorranella nostra agricoltura”.

Questi i paletti programamtici fissati dal neo ministrodelle Politiche agricole, Nunzia De Girolamo, nella sua primaintervista dall’assunzione della carica, rilasciata al”Sole24ore” in edicola oggi.

”L’Imu rischia di distruggere il comparto e va eliminatasubito”, afferma De Girolamo, 37 anni e seconda donna dellastoria (dopo Adriana Poli Bordone) a guidare il dicastero diXX settembre.

”Il terreno agricolo – argomenta – e’ la nostra fabbrica,stiamo tassando un mezzo di produzione e non una rendita.

Sono – ribadisce De Girolamo – per l’abolizione sulla primacasa e anche sui terreni agricoli e sui fabbricati agricolistrumentali”.

L’altra ”questione cruciale per tutte le imprese e inparticolare per quelle del comparto” che il ministro intende”affrontare subito” e’ quella dell’accesso al credito. ”Unproblema urgente – sottolinea De Girolamo – come dimostranoanche dati recenti che ci dicono che negli ultimi 5 anni ilcredito agrario ha subito un’erosione media annua di 6 puntipercentuali”. In vista del prossimo consiglio agricolo a Bruxelles, il13 e il 14 maggio prossimi, De Girolamo assicura il ”massimoimpegno”. ”E’ fondamentale – aggiunge in vista del suoprimo banco di prova europeo – che l’Italia riesca a faresquadra, che si riesca a mettere a frutto tutto il lavoro chee’ stato fatto finora a Bruxelles, evitando di fare dei passifalsi proprio in questo momento”.

Sul piano interno il ministro delle Politiche agricolericonosce una buona compatezza del mondo agricolo italianocapace di ”esprimere delle posizione omogenee, come sullariforma della Pac”. Ciononostante De Girolamo invita gliagricoltori ad ”organizzarsi in modo efficace, a presentarsiuniti sul mercato per evitare di essere in balia dellaframmentazione”. Maggiore unita’ che il ministro auspica”soprattutto nel mio Sud, dove c’e’ anche un vero problemadi legalita’. Mai piu’ Gomorra nella nostra agricoltura”,conclude la deputata del Pdl.

com-stt/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su