Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Berco: Ugl, Thyssen ritiri mobilita’ e presenti piano industriale

colonna Sinistra
Giovedì 2 maggio 2013 - 19:12

Berco: Ugl, Thyssen ritiri mobilita’ e presenti piano industriale

(ASCA) – Roma, 2 mag – ”Ritiro ufficiale della procedura dimobilita’, piano industriale e garanzie di operativita’ pertutti gli stabilimenti Berco in Italia: sono queste lerichieste che abbiamo ribadito oggi al neo ministro delloSviluppo economico, Flavio Zanonato”. Lo ha dichiarato ilsegretario regionale dell’Ugl Metalmeccanici Emilia Romagna,Alberto Finessi, al termine del tavolo al Mise sul futurodella Berco, convocato dal ministro Zanonato per fare ilpunto della situazione, al quale hanno partecipato isindacati di categoria e i rappresentanti delle istituzionilocali coinvolte.

”Dal ministro – spiega Finessi – e’ arrivata la confermadell’impegno a mediare con Thyssenkrupp affinche’ presenti informa scritta il ritiro della procedura di mobilita’, per orasolo sospesa a livello verbale. Cosi’ come Zanonato haassicurato che sara’ rinnovata subito la richiesta diincontro gia’ avanzata all’azienda ma alla quale ancora none’ stata data risposta”.

”La situazione – aggiunge il sindacalista – e’ semprepiu’ difficile: ci appelliamo alla responsabilita’ deivertici aziendali, ai quali chiediamo, oltre a un passoindietro definitivo sulla mobilita’, anche la presentazioneal piu’ presto di un piano industriale che mantenga inattivita’ tutti i siti e, quindi, salvaguardi i livellioccupazionali. Ribadiamo anche la nostra disponibilita’ alricorso ai contratti di solidarieta’, purche’ questiammortizzatori sociali siano utilizzati per affrontare inmodo costruttivo le difficolta’ e per mettere in atto tuttele misure necessarie a garantire un futuro occupazionale pergli oltre 600 lavoratori coinvolti nella vertenza. E’inaccettabile – conclude Finessi – lasciare nel limbodell’incertezza tante famiglie italiane e dare un altro durocolpo ad un comparto storico della nostra industrianazionale”.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su