Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: Gip, no vantaggi indebiti e sproporzionati per Nomura

colonna Sinistra
Lunedì 29 aprile 2013 - 20:37

Mps: Gip, no vantaggi indebiti e sproporzionati per Nomura

(ASCA) – Siena, 29 apr – ”Manca qualsiasi elemento obiettivoper ritenere come indebiti e sproporzionati i vantaggieconomici derivati a Nomura dalla complessiva transazioneconclusa con Banca Monte dei Paschi di Siena” con laristrutturazione di Alexandria. E’ quanto si legge nelprovvedimento con cui il Gip di Siena Ugo Bellini non haconfermato il decreto di sequestro emesso dai Pm di SienaAldo Natalini, Antonino Nastasi e Giuseppe Grosso neiconfronti di banca Nomura (per 1,8 mld), Giuseppe Mussari(2,3 mln), Antonio Vigni (9,9 mln) e Gianluca Baldassarri(2,2 mln). In particolare, scrive il Gip, ”gli imponenti onerisupplementari di marginazione che hanno portato in breveperiodo a determinare obblighi di deposito in garanzia acarico di Mps per oltre due miliardi di euro nel corsodell’anno 2011 per attestarsi a un miliardo e ottocentomilioni di euro in epoca attuale, sono derivati non gia’dalla originaria sproporzione degli obblighi dedotti incontratto a carico di ciascuna delle parti, ma da elementivariabili delle pattuizioni, successivamente rivelatesiassolutamente sfavorevoli alla posizione di Monte dei Paschidi Siena e cioe’ alla imprevedibile ma imponente svalutazionedei BTP trentennali, come noto bersagliati dalla speculazionefinanziaria”. afe/mau/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su