Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bankitalia: famiglie piu’ in difficolta’ su rate prestiti. Tengono mutui

colonna Sinistra
Lunedì 29 aprile 2013 - 15:03

Bankitalia: famiglie piu’ in difficolta’ su rate prestiti. Tengono mutui

(ASCA) – Roma, 29 apr – Nel 2012 aumenta la difficolta’ dellefamiglie a rimborsare prestiti mentre sul fronte dei mutui lacrescita delle sofferenze ”e’ contenuta” e gli oneri sonodiminuiti grazie alla moratoria e alla ”diffusione di formecontrattuali flessibili, che hanno consentito di sospenderetemporaneamente i pagamenti e di modificare l’importo dellarata senza costi addizionali”. E’ quanto emerge dall’ultimaedizione del Rapporto sulla Stabilita’ Finanziaria elaboratodalla Banca d’Italia.

Ad alleggerire il peso dei mutui sulle famiglie,sottolinea Bankitalia, ”ha contribuito il calo del tassomedio sui finanziamenti in essere, determinato dallaflessione dei tassi di interesse a breve termine, cui sonoindicizzati oltre due terzi dei mutui immobiliari”. Ma, in prospettiva, ”il graduale esaurirsi degli effettidella moratoria, scaduta lo scorso marzo, tendera’ adappesantire l’onere del debito per le famiglie” mentre ”glieffetti del Fondo di solidarieta’ per i mutui per l’acquistodella prima casa, nella sua attuale configurazione,dovrebbero risultare limitati”. Nel comparto dei mutui per l’acquisto di abitazioni,rileva il Rapporto, la crescita delle sofferenze rimanecontenuta. Negli altri comparti (credito al consumo, prestitipersonali, altri mutui) l’incidenza dei prestiti intemporanea difficolta’, i cosiddetti incagli, e’ salita al4,1 per cento alla fine del 2012, contro il 3,4 di un annoprima.

fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su